F1 2015: Pirelli annuncia le mescole dei 3 GP dopo Monza

Dopo la sfida di Monza, gli uomini del Circus guardano ai prossimi appuntamenti del calendario sportivo.

2014_pirelli_f1_tyres

Messo in archivio il GP Italia F1, chiuso nel segno di Lewis Hamilton, è tempo di guardare avanti. Nuove gare si profilano all'orizzonte, riducendo la lista delle sfide che mancano ancora all'appello.

Pirelli si prepara a sostenere i prossimi impegni iridati e comunica le mescole scelte per le tre tappe più vicine del cartellone agonistico 2015.

A rimettere in moto le monoposto, nel weekend del 20 settembre, sarà la pista di Singapore, dove le squadre avranno a disposizione il P Zero Red supersoft ed il P Zero Yellow soft. Queste due mescole ben si adattano alle caratteristiche del circuito cittadino di Marina Bay, poiché sono in grado di fornire un rapido warm-up e il massimo grip meccanico.

In Giappone, per contro, Pirelli porterà il P Zero Orange hard ed il P Zero White medium: le due mescole più dure della gamma F1. Questa combinazione è stata scelta per far fronte agli elevati carichi di energia e alle curve veloci del circuito di Suzuka, molto impegnativo per gli pneumatici.

Per il Gran Premio di Russia, Pirelli ha scelto il P Zero Yellow soft ed il P Zero Red supersoft: una combinazione versatile che affronta bene le numerose curve e l’asfalto liscio di Sochi. Queste tre scelte sono uguali a quelle effettuate nel 2014, ad eccezione della Russia: a Sochi l’asfalto non è cambiato molto rispetto allo scorso anno e, sulla base dei dati 2014, Pirelli ha ritenuto di poter effettuare una scelta più morbida.

  • shares
  • Mail