Mercedes, Ross Brawn: "Al momento non abbiamo parlato di rinnovo contrattuale con Schumacher"

ross brawn

Basandosi sulle dichiarazioni rilasciate in Canada da Michael Schumacher, che aveva parlato di cinque anni come rapporto naturale con un team di valore, la stampa tedesca aveva attribuito alla frase dell'asso di Kerpen il significato di indizio per un prolungamento del contratto alla Mercedes fino al 2014.

Ma quando RTL ha chiesto a Ross Brawn se questa fosse la giusta interpretazione delle osservazioni fatte dal sette volte campione del mondo, il team principal della "stella" ha risposto così: "Non c'è nessuna ragione per attribuire peso a una simile speculazione. La situazione non è cambiata, al momento la questione del prolungamento contrattuale non è stata discussa. Sono molto contento dei nostri piloti, ma attualmente non abbiamo tempo per discutere d'altro, visto che entrambi sono già legati a noi. La nostra priorità è quella di migliorare la vettura".

Poi ha aggiunto: "Avremo sicuramente Michael per un altro anno e se con la macchina 2011 dovesse ottenere i risultati sperati non vedo perché non dovremmo andare avanti, ma al momento non ci sono trattative per un eventuale estensione dell'accordo. Quando il tempo sarà maturo ne parleremo, ora non avrebbe alcun senso farlo". Intanto Schumacher si gode la buona prestazione messa in luce a Montreal, dove ha chiuso a ridosso del podio: il miglior risultato dal suo rientro in Formula 1!

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: