Gp Singapore F1 2015: il resoconto Ferrari del successo di Vettel

La gloria di ieri è stata tonica per gli uomini del “cavallino rampante”, che guardano con fiducia al futuro.

xxxx during the Formula One Grand Prix of Singapore at Marina Bay Street Circuit on September 20, 2015 in Singapore.

Gp Singapore F1 2015 – Gioia palpabile in casa Ferrari per il successo di Sebastian Vettel nella sfida di Marina Bay. Il pilota tedesco si è reso protagonista di una splendida gara, condotta al vertice dalla partenza alla bandiera a scacchi. Per lui un risultato brillante, dopo la pole position di sabato.

Sul circuito cittadino orientale, illuminato a giorno dai potenti impianti di illuminazione, i tifosi delle “rosse” hanno potuto gioire della terza vittoria stagionale. Molto valida la gara di Vettel, ma un apprezzamento va anche al compagno di squadra Kimi Raikkonen, giunto terzo al traguardo, per un podio dominato dai colori del “cavallino rampante”. Tra i due ferraristi, l'incisivo Ricciardo, che ha chiuso in piazza d'onore con la Red Bull, a brevissima distanza dal vincitore.

Ecco le parole di quest'ultimo, sul sito ufficiale della Ferrari: "La gara è stata lunga e intensa, sentivo la pressione di Daniel alle mie spalle. La macchina andava benissimo e mi ha permesso di mantenere il vantaggio fino al termine. Sono molto felice per la squadra, ha lavorato moltissimo sin dal mio arrivo. Per le prossime gare continueremo a spingere al cento per cento, in modo da dare il massimo, come sempre. Finché c’è una possibilità dobbiamo fare tutto il possibile". Attualmente Vettel si trova al terzo posto in classifica conduttori, con 203 punti all'attivo, contro i 252 di Lewis Hamilton, quando mancano sei gare all'appello. Sognare non fa male!

Il presidente Sergio Marchionne apre alla speranza per il futuro: "Abbiamo raccolto un successo importante su una pista difficile. Lo dedico prima di tutto ai nostri tifosi, sempre vicini a noi. A loro la promessa di tutta la Ferrari che questa gara non è un episodio ma un passo importante nel nostro cammino per tornare in maniera stabile ai vertici e far suonare l’inno d’Italia sempre più spesso!"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail