P4/5 Competizione, tutto pronto per la 24 Ore del Nurburgring

p4/5 competizione

Abbiamo seguito il progetto della P4/5 Competizione in tutte le sue fasi, ci siamo occupati dei suoi impegni in pista, abbiamo raccontato le uscite pubbliche a Villa d'Este e al Museo Nazionale dell'Automobile di Torino. Ora per l'affascinante bolide italiano è il momento della 24 Ore del Nurburgring, la sfida all'origine del suo progetto. Pochi giorni ci separano dalla gara nella Nordschleife, in programma nel weekend del 26 giugno.

Tutto è pronto perché giunga a compimento un altro sogno di James Glickenhaus, uomo di straordinaria grandezza, che merita l'ammirazione di tutti gli sportivi. Lui è il cuore e l'anima di questa meravigliosa opera, interpretata in modo sublime da una squadra di altissimo livello, contagiata dall'incredibile entusiasmo del collezionista americano. Ognuno si è mosso con passione e competenza, per tradurre in materia un gioco di emozioni, uno slancio creativo frutto dell'amore per le belle auto. Questa rete di nobile intensità ha coinvolto tanti soggetti, cui si deve il merito di aver realizzato un nuovo capolavoro. Molti i protagonisti, come Paolo Garella, Andrea Adamo e Salvatore Barone, solo per citarne alcuni.

Ricordiamo che la P4/5 Competizione è nata nei capannoni di ProTo, una joint-venture tra N.Technology e L.M. Gianetti. A condurla nella maratona tedesca, dove correrà nella categoria EXP1, saranno Mika Salo, Nicola Larini, Fabrizio Giovanardi e Luca Cappellari. Poi Glickenhaus userà il modello anche in strada. Il grande appassionato statunitense, attivo nei settori dell'alta finanza e del cinema, con cattedra onoraria all'università di New York, ha una forte predisposizione alle sfide, come dimostra questo progetto. Per l'impegno profuso nell'iniziativa vogliamo indirizzare un messaggio di sincera ammirazione a mister James. Buona fortuna!

p4/5 competizione
p4/5 competizione
p4/5 competizione
p4/5 competizione

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: