CIR, Rally del Salento: Andreucci in testa dopo il prologo

cir

Paolo Andreucci ha chiuso al comando il prologo del 45° Rally del Salento, quinto round del campionato tricolore della specialità. Il pilota toscano, assistito alle note da Anna Andreussi, è stato il più rapido con la sua Peugeot 207 Super 2000 nelle due prove disputate sul kartodromo Internazionale La Conca di Muro Leccese.

Il secondo posto è andato a Luca Rossetti, che ha messo la sua Abarth Grande Punto davanti ai "leone rampanti" di Alessandro Perico ed Elwis Chentre, autori di buone prestazioni. Quinto posto per Umberto Scandola, su Ford Fiesta Super 2000, seguito da Gianfranco Cunico, su un'altra 207.

Oggi la prima tappa entra nel vivo, con sei speciali in programma, due da ripetersi tre volte, pari a circa 80 chilometri cronometrati. Si tratta della prove Specchia e Ciolo che, per le loro impegnative caratteristiche, negli anni passati hanno fatto classifica. L'arrivo è previsto alle 20.15

Classifica dopo due prove:

01. Andreucci - Andreussi (Peugeot 207 Super 2000) in 7'20"03
02. Rossetti - Chiarcossi (Abarth Grande Punto) a 1"1
03. Perico - Carrara (Peugeot 207 Super 2000) a 3"2
04. Chentre - Canova (Peugeot 207 Super 2000) a 3"5
05. Scandola - D'Amore (Ford Fiesta Super 2000) a 5"1
06. Cunico - Pollet (Peugeot 207 Super 2000) a 6"6
07. Pisi - Cadore (Abarth Grande Punto) a 7"1
08. Angrisani - Pollicino (Mitsubishi Lancer Evo X) a 10"1
09. Perego - Pizzuti (Mini John Cooper) a 15"3
10. Campedelli - Fappani (Citreon Ds3) a 15"6

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: