Jaime Alguersuari si ritira

I medici non ha riscontrato situazioni anomale dopo lo svenimento di giugno. La scelta non è pertanto legata alle condizioni di salute.

Una foto di Alguersuari

Il pilota spagnolo Jaime Alguersuari ha annunciato il proprio ritiro dalle competizioni automobilistiche. La decisione è senz’altro inattesa, sia per la giovane età (Alguersuari è nato il 23 marzo 1990) sia perché il catalano avrebbe dovuto partecipare al campionato Formula E 2016. L’ex Toro Rosso ha reso nota la scelta nel corso di una conferenza stampa organizzata a Madrid, durante la quale ha confessato di volere un cambiamento.

Ho perso il mio amore verso questa fidanzata (riferendosi alle competizioni, nda). Ho 25 anni e voglio iniziare un nuovo capitolo della mia vita. Ad ora non appartengo più alle competizioni, ma non posso nemmeno dire che sia l’opposto”. Alguersuari ha poi fatto riferimento all’episodio verificatosi durante lo scorso ePrix di Mosca, a giugno, quando svenne e fu privato della licenza (in attesa di esami più approfonditi).

L’ex pilota ha spiegato che tutti gli esami clinici hanno dato esito negativo, ma nel frattempo gli sono venute meno le motivazioni. Il 25enne ha esordito in Formula 1 nel 2009, durante il Gp d’Ungheria, diventando l’allora più giovane pilota di sempre nel circus. Avrebbe poi partecipato ai campionati 2010 e 2011, sempre con Toro Rosso, ottenendo quale miglior risultato la settima posizione nel Gp di Monza 2011. Nel 2012 e nel 2013 ha lavorato quale tester Pirelli, prima di ricevere la chiamata della scuderia Virgin Formula E. Insieme hanno corso la prima stagione del campionato.


  • shares
  • Mail