CIR, Rally del Salento: Alessio Pisi in testa dopo la prima tappa

pisi

Alessio Pisi chiude a sorpresa al comando la prima tappa del 45° Rally del Salento, quinto round del campionato tricolore della specialità. Il pilota ligure, assistito alle note da Fabio Cadore, ha preso la testa già dalla prima prova di ieri, imponendo un ritmo sostenuto alla gara, al volante della sua Peugeot 207 Super 2000.

Dietro di lui Paolo Andreucci, che paga un ritardo di 12"5 nella classifica dei tempi, ma oggi il campione italiano andrà al contrattacco. Terzo posto per Alessandro Perico, seguito da Gianfranco Cunico, anche loro su un bolide del "leone rampante". Il vicentino ha preceduto Luca Rossetti, con l'Abarth Grande Punto, rallentato nella prima prova da un problema alle cinture di sicurezza e poi da un dritto.

La sfida salentina si è dimostrata ancora una volta molto selettiva. Tra i ritiri, da segnalare quelli di Andrea Crugnola (fermo dopo aver toccato con la sua Citroen DS3 R3), Massimiliano Rendina e Andrea Perego (la cui Mini John Cooper Works si è ammutolita al parco assistenza). Oggi la seconda e decisiva tappa. In programma 5 prove speciali, pari a 63 chilometri cronometrati.

Classifica della prima tappa:

01. Pisi - Cadore (Abarth Grande Punto)
02. Andreucci - Andreussi (Peugeot 207 Super 2000) a 12"5
03. Perico - Carrara (Peugeot 207 Super 2000) a 25"6
04. Cunico - Pollet (Peugeot 207 Super 2000) a 52"4
05. Rossetti - Chiarcossi (Abarth Grande Punto) a 1'18"7
06. Angrisani - Pollicino (Mitsubishi Lancer Evo X) a 1'28"8
07. Campedelli - Fappani (Citreon Ds3) a 1'40"4
08. Scandola - D'Amore (Ford Fiesta Super 2000) a 1'42"0
09. Nucita - Princiottto (Renault Clio R3C) a 1'45"7
10. Chentre - Canova (Peugeot 207 Super 2000) a 1'53"5

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail