Gp Russia F1 2015: Rosberg in pole a Sochi, Vettel è quarto

Seconda posizione per il leader del mondiale Hamilton, mentre è quinta posizione per Raikkonen

a:2:{s:5:"pages";a:5:{i:1;s:0:"";i:2;s:44:"Libere 3: incidente per Sainz, turno sospeso";i:3;s:47:"Libere 2: pioggia a Sochi, Massa il più veloce";i:4;s:37:"Libere 1: dal caos, spunta Hulkenberg";i:5;s:47:"Gp Russia F1 2015: orari e dirette tv Rai e Sky";}s:7:"content";a:5:{i:1;s:2886:" Nico Rosberg

Gp Russia F1 2015 - E’ di Nico Rosberg la pole position a Sochi. Il pilota tedesco ha chiuso il suo miglior giro in 1’37”113, davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, staccato di poco più di tre decimi. Il campione del mondo è rientrato ai box a più di due minuti dalla fine, senza avere così l’ultimo tentativo per cercare di conquistare la partenza al palo.

Curioso come, al termine delle qualifiche, l’inglese abbia studiato attentamente la Ferrari di Sebastian Vettel nel parco chiuso. Il tedesco ha concluso al quarto posto, superato da un ottimo Valtteri Bottas, e partirà dunque dalla seconda fila, con la speranza di poter attaccare il pilota Williams per il podio. Quinta posizione per l'altra rossa di Kimi Raikkonen.

Tra gli altri c’è delusione in casa Red Bull (Ricciardo 10° e Kvyat 11°), anche se i pensieri principali sono altri, e per Felipe Massa (15°). Carlos Sainz, dopo il brutto incidente di stamattina, ovviamente non ha disputato le qualifiche e quasi sicuramente salterà la gara, ma sta bene. Resterà in ospedale sotto osservazione questa notte, come previsto in caso di incidenti di questo tipo.


Gp Russia F1 2015: i tempi delle qualifiche

1 Nico Rosberg Mercedes 1:37.113
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:37.433
3 Valtteri Bottas Williams 1:37.912
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:37.965
5 Kimi Räikkönen Ferrari 1:38.348
6 Nico Hulkenberg Force India 1:38.659
7 Sergio Perez Force India 1:38.691
8 Romain Grosjean Lotus 1:38.787
9 Max Verstappen Toro Rosso 1:38.924
10 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1:39.728
11 Daniil Kvyat Red Bull Racing Eliminato nel Q2
12 Felipe Nasr Sauber Eliminato nel Q2
13 Jenson Button McLaren Eliminato nel Q2
14 Pastor Maldonado Lotus Eliminato nel Q2
15 Felipe Massa Williams Eliminato nel Q2
16 Fernando Alonso McLaren Eliminato nel Q1 *
17 Marcus Ericsson Sauber Eliminato nel Q1
18 Will Stevens Marussia Eliminato nel Q1
19 Roberto Merhi Marussia Eliminato nel Q1 *
20 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso senza tempo

* Alonso penalizzato di 35 posizioni, Merhi di 20 posti

";i:2;s:2267:"

Libere 3: incidente per Sainz, turno sospeso

Gp Russia F1 2015 - La terza sessione di prove libere finisce con 15 minuti d’anticipo in seguito all’incidente nel quale è rimasto coinvolto Carlos Sainz Jr, finito sette minuti prima contro le barriere posizionate alla curva 13. Il pilota spagnolo ha commesso un errore in fase di frenata ed ha colpito il muretto esterno, non riuscendo più a controllare la monoposto e ritrovandosi contro le protezioni.

Sainz Jr sta bene, ma un problema meccanico alla sua Toro Rosso ha suscitato un minimo di preoccupazione: Autosport rivela che l’impianto elettrico della SRT10 è andato ko, impendendo agli uomini del muretto di parlare con il 21enne. La Gazzetta dello Sport aggiunge che i mezzi di soccorso hanno dovuto lavorare parecchio per estrarre il pilota dalla macchina.

Il miglior tempo è stato così assegnato a Nico Rosberg, che precede di 726 millesimi Valtteri Bottas e di otto decimi Lewis Hamilton. Le Ferrari sono nelle retrovie: Kimi Raikkonen ha stabilito il dodicesimo tempo, mentre Sebastian Vettel è addirittura sedicesimo. Franz Tost, team manager della scuderia Toro Rosso, ha spiegato che la presenza di Sainz Jr è in dubbio. “Il ragazzo al momento è con i dottori – leggiamo sul profilo Twitter della FIA –. Saranno loro a stabilire se domani prenderà il via della gara”.


";i:3;s:1897:"

Libere 2: pioggia a Sochi, Massa il più veloce

Felipe Massa

Gp Russia F1 2015 – Un venerdì quasi senza indicazioni a Sochi. Dopo il caos della prima sessione, con il gasolio in pista, ha piovuto per l’intera seconda sessione di prove libere sul circuito del Gp di Russia e non è sceso praticamente nessuno in pista. Per la cronaca, il miglior tempo è stato fissato da Felipe Massa in 2’00”458, con sole otto vetture a tempo.

Dunque, è stata una giornata pressoché inutile per i team ed i piloti, che hanno girato davvero poco, visto che le previsioni del tempo per qualifiche e gara sono di pista asciutta. Sarà un weekend, dunque, ancora più imprevedibile e solamente domani mattina si potrà capire qualcosa sulla competitività delle monoposto, quando i piloti sperano di poter finalmente trarre delle indicazioni importanti nella terza sessione di libere.

Solamente le Williams hanno cercato di battagliare nei secondi finali della sessione, così come Sebastian Vettel (2° in graduatoria), andato anche lungo alla curva 13, mentre non si è mai visto in pista Kimi Raikkonen per quanto riguarda la Ferrari. In casa Mercedes solo qualche giro, ma senza segnare alcun tempo, per Rosberg ed Hamilton.

Gp Russia F1 2015: i tempi delle libere 2

1 Felipe Massa Williams 2:00.458 6 giri
2 Sebastian Vettel Ferrari 2:00.659 +0.201s 8
3 Valtteri Bottas Williams 2:00.688 +0.230s 8
4 Max Verstappen Toro Rosso 2:00.806 +0.348s 7
5 Fernando Alonso McLaren 2:01.077 +0.619s 12
6 Daniil Kvyat Red Bull Racing 2:01.418 +0.960s 6
7 Carlos Sainz Toro Rosso 2:02.805 +2.347s 7
8 Jenson Button McLaren 2:02.845 +2.387s 8

";i:4;s:2404:"

Libere 1: dal caos, spunta Hulkenberg

Nico Hulkenberg

Gp Russia F1 2015 – Un venerdì mattina poco indicativo, con una brutta figura per il mondo della Formula 1 e per gli addetti alla pista di Sochi: l’inizio delle prove libere viene ritardato di mezz’ora (non recuperata) per la presenza di gasolio in pista, ma viene bagnata la pista per cercare di pulirla ed il risultato è un tracciato ancor più scivoloso.

Così il lavoro dei team è rovinato e non ci sono tempi fino a circa un quarto d’ora dalla fine, per poi scatenarsi tutti negli ultimi cinque minuti, dove Nico Hulkenberg strappa il miglior tempo in 1’44”355. Un crono comunque lontanissimo da quelli dello scorso anno, realizzato davanti a Nico Rosberg (a meno di un decimo) ed a Sebastian Vettel (a sei decimi).

Il campione del mondo Lewis Hamilton chiude al settimo posto, con un testa coda nei secondi finali, quando stava cercando il suo giro migliore, mentre Kimi Raikkonen si è piazzato in decima posizione. Ma niente è indicativo e la speranza di team e piloti è avere una seconda sessione asciutta (c’è rischio pioggia) per ottenere qualche dato da utilizzare nel weekend.

Gp Russia F1 2015: i tempi delle libere 1

1 Nico Hulkenberg Force India 1:44.355 11 giri
2 Nico Rosberg Mercedes 1:44.407 +0.052s 15
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:44.986 +0.631s 15
4 Sergio Perez Force India 1:45.146 +0.791s 11
5 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1:45.233 +0.878s 10
6 Carlos Sainz Toro Rosso 1:45.488 +1.133s 13
7 Lewis Hamilton Mercedes 1:45.691 +1.336s 10
8 Valtteri Bottas Williams 1:45.746 +1.391s 13
9 Max Verstappen Toro Rosso 1:46.203 +1.848s 13
10 Kimi Räikkönen Ferrari 1:46.215 +1.860s 16
11 Jenson Button McLaren 1:46.231 +1.876s 12
12 Felipe Massa Williams 1:46.333 +1.978s 12
13 Felipe Nasr Sauber 1:46.747 +2.392s 13
14 Fernando Alonso McLaren 1:47.443 +3.088s 16
15 Pastor Maldonado Lotus 1:48.006 +3.651s 9
16 Daniil Kvyat Red Bull Racing 1:48.096 +3.741s 9
17 Jolyon Palmer Lotus 1:49.094 +4.739s 9
18 Roberto Merhi Marussia 1:52.994 +8.639s 12
19 Marcus Ericsson Sauber 1:54.272 +9.917s 12
20 Will Stevens Marussia 1:58.254 +13.899s 6

";i:5;s:1839:"

Gp Russia F1 2015: orari e dirette tv Rai e Sky

Bandiera russa

Gp Russia F1 2015 – Siamo entrati nel mese di ottobre ed il Mondiale 2015 di Formula 1 è arrivato alla sua volata finale: cinque gare alla fine, 48 punti di vantaggio di Hamilton su Rosberg e la Ferrari a caccia del secondo posto, con Vettel staccato di soli 11 punti dal tedesco. La prima tappa è a Sochi, dove nel weekend si disputerà la seconda edizione del Gp di Russia.

La gara si disputerà ad orario quasi europeo, con un’ora di anticipo sulla partenza (alle ore 13) per via del fuso orario con la Russia, e potrà essere seguita in diretta esclusivamente su Sky Sport F1 HD. I non abbonati alla pay tv, invece, potranno vedere il weekend con la consueta differita sulla Rai, con la partenza alle ore 21 su Rai 2.

Le previsioni meteo parlano di un cielo soleggiato nelle giornate di venerdì e domenica, con temperature gradevoli fino a 22° C nelle massime, mentre per le qualifiche di sabato c’è il rischio pioggia, che dovrebbe arrivare proprio nel primo pomeriggio, quando le monoposto scenderanno sul tracciato per andare a caccia della pole position.

Gp Russia F1 2015: programma e tv

Venerdì 9 ottobre
Ore 09.00-10.30 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD, differita ore 13.30 Rai Sport 2)
Ore 13.00-14.30 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD, differita ore 20.50 Rai Sport 2)

Sabato 10 ottobre
Ore 11.00-12.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD, differita ore 15.30 Rai Sport 2)
Ore 14.00-15.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD, differita ore 19.35 Rai 2)

Domenica 11 ottobre
Ore 13.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD, differita ore 21.00 Rai 2)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail