Red Bull pronta a mitigare l'assenza degli scarichi soffiati

helmut marko

Helmut Marko crede che la Red Bull sia pronta ad assorbire gli effetti del divieto degli scarichi soffiati introdotto dalla Fia nel regolamento della Formula 1 con effetto a partire dalla gara di Silverstone. Il giro di vite della federazione potrebbe avere un'incidenza rilevante sulle performance delle monoposto di Milton Keynes, ma il consulente e braccio destro di Dietrich Mateschitz, boss della squadra campione del mondo, pensa che i tecnici abbiano portato a un buon livello il lavoro di parziale "compensazione".

Queste le sue parole: "Non saremmo la Red Bull se non avessimo già delle idee su come mitigare l'effetto del divieto".

Marku ha detto alla televisione che il provvedimento recentemente introdotto è una chiara mossa contro il predominio di Sebastian Vettel, dopo che il team austriaco ha sperimentato e perfezionato al meglio la soluzione per la sua RB7. L'ex pilota di Graz pensa però che la McLaren sarà altrettanto colpita, perché ha copiato molto bene il sistema, cosa che la Ferrari non è riuscita a fare al meglio.

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: