F1, motori V6 turbo a partire dal 2014

motore

Nella riunione odierna la F1 Commission ha trovato un accordo sulla controversa formula dei motori 'verdi' di piccolo frazionamento, che dovevano diventare il cuore delle monoposto dal 2013. L'incontro convocato da Bernie Ecclestone a Heathrow ha portato a delineare uno scenario diverso, che porterà ad un ridimensionamento delle unità propulsive, ma con la perdita di soli due cilindri.

Si apre dunque un nuovo orizzonte, con i V6 sovralimentati di 1.6 litri come scelta a partire dal 2014. Ora tocca alla Fia accettare il rinvio temporale sulla scadenza iniziale e siglare l'accoglimento della modifica all'architettura, che manda in archivio il quattro cilindri, fortemente voluto da Jean Todt e dalla Renault.

Anche la casa francese ha sottoscritto l'intesa, evitando la rottura del fronte dei fornitori. Questo è quanto emerge dalle indiscrezioni. Se le sose stanno così, sarà necessaria la ratifica del Consiglio Mondiale, che dovrebbe avvenire lunedì per l'attuazione del disposto normativo.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: