Webber: "Gli ordini di scuderia? Solo spazzatura"

webber

Mark Webber bolla come spazzatura l'ipotesi che in Red Bull possano giungere degli ordini di scuderia nel corso della stagione. Lui crede fortemente che non sarà chiamato ad aiutare il compagno di squadra Sebastian Vettel nella conquista del secondo alloro iridato. Anche perché, probabilmente, il tedesco non ne avrà bisogno.

Il campione del mondo in carica, infatti, è stato il grande protagonista dei giochi in questi primi mesi del 2011, con sei pole position, cinque vittorie e due secondi posti, che gli hanno consegnato il ragguardevole vantaggio di 60 punti sul diretto inseguitore Jenson Button.

Il margine è di 7 lunghezze più ampio nei confronti di Webber, autore nello stesso periodo di tre podi e di una sola partenza al comando. Questo divario ha alimentato il sospetto che nei prossimi mesi l'australiano potrebbe essere chiamato a sacrificarsi per aiutare Vettel a difendere il primato qualora i rivali dovessero farsi minacciosi. Webber, però, insiste sul fatto che non sarà così: "E' solo spazzatura, non accadrà".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: