Mick Schumacher: la verità sulla visita a Maranello

Il figlio di Michael ha corso quest'anno nella Formula 4 tedesca, ottenendo un successo e due piazzamenti a podio.

Un'immagine di Mich Schumacher

Ha suscitato clamore la visita effettuata da Mick Schumacher a Maranello. Il 16enne tedesco, figlio di Michael, si è recato nella città modenese per incontrare Luca Baldisserri, oggi a capo della Ferrari Driver Academy ma una volta ingegnere di pista che tanti successi ha condiviso insieme al Kaiser.

Schumacher Jr pare abbia svolto una sessione di collaudi in pista, ma nessuno fino a ieri è riuscito a capire la natura dell’incontro. Nelle scorse ore Autosprint ha spiegato che il giovane pilota intende correre la prossima stagione ancora nel campionato tedesco di Formula 4, dove quest’anno ha vinto una gara e finito due volte a podio. Schumacher e le persone a lui vicine hanno incontrato qui alcuni rappresentanti del team Prema, squadra veneta intenzionata il prossimo anno a concentrarsi proprio sul campionato tedesco.

Il primo contatto con la squadra veneta è avvenuto tramite Luca Baldisserri. Prima del test monzese, avvenuto mercoledì 11 novembre, Mick Schumacher ha svolto una sessione al simulatore di proprietà del socio di maggioranza del team Prema, Lawrence Stroll. Ed essendo nelle vicinanze di Maranello, Baldisserri ha voluto portare il giovane Mick al celebre ristorante Montana, dove stava pranzando Maurizio Arrivabene

Al momento non vi sarebbe però alcuna possibilità di vedere Schumacher Jr in rosso, dal momento che il giovane intende continuare nel suo processo di crescita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: