Gp Abu Dhabi F1 2015: i commenti di Vettel e Raikkonen sulle qualifiche Ferrari

Sabato a tinte alterne per la scuderia di Maranello, che poteva fare meglio sulla pista di Yas Marina.

xxxx during final practice for the Abu Dhabi Formula One Grand Prix at Yas Marina Circuit on November 28, 2015 in Abu Dhabi, United Arab Emirates.

Gp Abu Dhabi F1 2015 – Le prove di qualificazione dell'ultima sfida del campionato agonistico hanno visto prevalere ancora una volta le Mercedes, che hanno guadagnato la prima fila in griglia di partenza, con Nico Rosberg davanti a Lewis Hamilton. Terzo posto per la Ferrari di Kimi Raikkonen, protagonista di una buona sessione, che gli ha permesso di tenere alta la bandiera del “cavallino rampante”, in una giornata storta per il compagno di squadra Sebastian Vettel. Il pilota tedesco delle “rosse” ha pagato infatti una strategia gomme sbagliata in Q1, che lo ha consegnato al sedicesimo posto in classifica. Domani per lui si profila una gara in salita.

Ecco le sue parole, sul sito ufficiale Ferrari: “E' stato un errore di valutazione. Non abbiamo avuto alcun problema sulla macchina, abbiamo solo pensato che il giro fatto con le gomme Soft, le più dure qui, fosse abbastanza veloce, ma alla fine non è stato così. Mi sono anche trovato davanti una macchina che non avrebbe dovuto essere lì. Un piccolo sbaglio con gravi conseguenze, ma in gara possono succedere tante cose”.

E' andata meglio a Raikkonen, che ha vissuto una giornata positiva: “Oggi è stato un buon sabato, la mia macchina è andata piuttosto bene. Domani è un altro giorno, possiamo solo fare del nostro meglio e vedere dove finiremo. Cercheremo di fare una buona partenza, poi vedremo come andrà, cercando di prendere le decisioni giuste”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail