F1: Hamilton "Io e Rosberg un problema? Abbiamo vinto 16 gare..."

Il campione del mondo risponde al suo team principale Toto Wolff: "Non saremo mai i migliori amici, ma facciamo funzionare le cose"

Lewis Hamilton

F1 2015 - Toto Wolff aveva aperto, nei giorni scorsi, ad un possibile cambiamento in casa Mercedes per quanto riguarda i piloti, parlando di tensione eccessiva e di problemi creati al team. Lewis Hamilton ha risposto immediatamente al team principal della scuderia tedesca, rispedendo al mittente le critiche: “Abbiamo vinto 16 gare su 19, non credo siamo stati un problema”.

Il campione del mondo ha parlato, alla radio della BBC, del suo rapporto con Nico Rosberg: “Non saremo mai i migliori amici (anche se una volta lo erano...), i momenti di tensione è normale ci siano - ha proseguito - ma facciamo funzionare le cose”. Ed effettivamente, risultati alla mano, non si può non dare ragione al pilota inglese, visto che la Mercedes ha dominato la stagione.

Un 2015 mai in discussione, nonostante una Ferrari più vicina e competitiva, come testimoniano i 275 punti di vantaggio nella classifica costruttori sulla monoposto di Maranello, ed ora l’iridato ha già la testa al nuovo campionato, dopo aver chiuso la stagione con tre gare alle spalle di Rosberg: “Lavorerò duro sul fisico per essere ancora più forte”. Gli avversari sono avvisati.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail