Rally Monte Carlo 2016: Ogier vince la tappa d'apertura del mondiale

Un ponte di successi, che scavalca gli anni, senza soluzione di continuità. Il mondiale rally segue questa filosofia.

a:2:{s:5:"pages";a:5:{i:1;s:0:"";i:2;s:71:"Rally Monte Carlo 2016: Ogier al comando nella terza tappa, fuori Meeke";i:3;s:62:"Rally Monte Carlo 2016: Ogier al comando nella seconda tappa
";i:4;s:63:"Rally Monte Carlo 2016: Kris Meeke al comando nella prima tappa";i:5;s:50:"Rally Monte Carlo 2016: orari delle prove speciali";}s:7:"content";a:5:{i:1;s:1939:" French driver Sebastien Ogier (R) and French co driver Julien Ingrassia (L) pose with the trophy during a podium ceremony of the 84th  Monte-Carlo Rallye, on January 24, 2016 in Monaco.  Ogier took the first leg of the world rally championship, almost two minutes clear of his Norwegian teammate Andreas Mikkelsen with Belgian's Thierry Neville in a Hyundai coming third. / AFP / JEAN CHRISTOPHE MAGNENET        (Photo credit should read JEAN CHRISTOPHE MAGNENET/AFP/Getty Images)

Rally Monte Carlo 2016- La nuova stagione del WRC si apre come si era chiusa la vecchia. Nella prima sfida del calendario agonistico, infatti, gli onori della gloria sono andati a Sebastien Ogier, su Volkswagen Polo R WRC. Il campione del mondo in carica si è imposto nella gara del Principato di Monaco, controllando con grande facilità gli avversari, fortemente in ritardo nei suoi confronti.

Ad agevolare le cose, a dire il vero, ci ha pensato il ritiro di Kris Meeke, che aveva fatto sentire la sua presenza nelle fasi iniziali della corsa, al volante di una Citroen DS3 WRC. Una volta che l'irlandese è uscito dai giochi, la geografia della classifica non lasciava ipotizzare altre soluzioni per il gradino più alto del podio, arrivato puntualmente per Ogier.

Dietro di lui ha chiuso il compagno di squadra Andreas Mikkelsen, staccato di quasi due minuti dalla linea di testa. Gradino più basso del podio per Thierry Neuville, che ha portato nei piani alti la nuova Hyundai i20, ma con gap di 3'18” sul tempo di riferimento. Mads Østberg e Stéphane Lefebvre hanno completato la top ten di una prova del ventaglio iridato che, ancora una volta, è stata in grado di esaltare il pubblico presente, con note di grande poesia.

Classifica finale del rally

01. Sébastien Ogier (Volkswagen)  3h 49'53”1
02. Andreas Mikkelsen (Volkswagen) + 1'54”5
03. Thierry Neuville (Hyundai)    + 3'17”9
04. Mads Østberg (Ford)      + 4'47”7
05. Stéphane Lefebvre (DS)     + 7'35”6

Classifica Mondiale Piloti

01. Sébastien Ogier (Volkswagen) 28 punti
02. Andreas Mikkelsen (Volkswagen) 19
03. Thierry Neuville (Hyundai)   15
04. Mads Østberg (Ford)     12
05. Stéphane Lefebvre (DS)    10

";i:2;s:1940:"

Rally Monte Carlo 2016: Ogier al comando nella terza tappa, fuori Meeke

French driver Sebastien Ogier steers his Volkswagen Polo during the ES 10 of the third stage of the 84th Monte Carlo Rally between Saint-Leger-les-Melezes and La Batie Neuve, on January 23, 2016 in Saint-Leger-les-Melezes, southeastern France.  / AFP / JEAN PIERRE CLATOT        (Photo credit should read JEAN PIERRE CLATOT/AFP/Getty Images)

Rally Monte Carlo 2016 – Nella terza tappa della sfida monegasca si rafforza la leadership di Sebastien Ogier, lanciato verso il successo con la sua Volkswagen. Il campione del mondo in carica gode di un vantaggio molto importante sui diretti inseguitori, che non hanno molte possibilità di impensierirlo.

L'unico rivale credibile era Kris Meeke, ma il pilota britannico è stato costretto al ritiro, per la rottura del cambio della sua Citroen, dopo il contatto con una pietra rimediato in un difficile passaggio della dodicesima prova speciale.

Ora in piazza d'onore, nella classifica assoluta, c'è Andreas Mikkelsen, al volante della seconda Polo WRC, con un ritardo di quasi due minuti sul tempo di riferimento. Terzo posto per Thierry Neuville, con la Hyundai, il cui podio sembra sicuro.

Ostberg, che è quarto, naviga infatti a 4'26” dalla linea di testa, seguito da Lefebvre, che paga un ritardo ancora più corposo, nell'ordine dei 7'30” da Ogier, ormai prossimo a raccogliere una nuova vittoria nella sfida del Principato di Monaco. Domani chiusura delle danze, con il passaggio sul leggendario Col de Turini e con la Power Stage.

Classifica generale dopo la terza tappa

01. Ogier-Ingrassia (VW Polo Wrc) 3h 19’05”7
02. Mikkelsen-Jaeger (VW Polo Wrc) + 1’59”7
03. Neuville-Gilsoul (Hyundai i20 Wrc) + 2’12”2
04. Ostberg-Floene (Ford Fiesta RS Wrc) + 4’25”9
05. Lefebvre-Moreau (Citroen DS3 Wrc) + 7’29”4
06. Bouffier-Bellotto (Ford Fiesta RS Wrc) + 9’12”9
07. Tanak-Molder (Ford Fiesta RS Wrc) + 10’42”3
08. Sordo-Marti (Hyundai i20 Wrc) + 10’44”5
09. Evans-Parry (Ford Fiesta R5) + 17’14”5
10. Kremer-Winklhofer (Skoda Fabia R5) + 19’26”4

";i:3;s:1475:"

Rally Monte Carlo 2016: Ogier al comando nella seconda tappa

French driver Sebastien Ogier steers his Volkswagen Polo during the ES 7 special stage of the 84th Monte Carlo rally, between Aspres les Corps and Chauffayer, on January 22, 2016.  / AFP / JEAN PIERRE CLATOT        (Photo credit should read JEAN PIERRE CLATOT/AFP/Getty Images)

Rally Monte Carlo 2016 – La seconda tappa della sfida francese riporta Sebastien Ogier in testa alla classifica. Il campione del mondo in carica, al volante della sua Volkswagen, recupera il comando delle danze, ma ha faticato nel controllo della grinta di Kris Meeke, giunto a meno di 10” da lui, con la Citroen. Nessuno, alla vigilia, avrebbe immaginato uno scenario del genere.

La lotta per il successo sembra una faccenda privata tra i due, perché gli altri sono già molto lontani. Sconta un ritardo di 1'08” Jari-Matti Latvala, terzo al termine del confronto del venerdì. Appena più marcato il divario cronometrico di Andreas Mikkelsen, anche lui su Volkswagen, che ha chiuso la tappa al quarto posto.

Quinta piazza per Thierry Neuville, con la prima Hyundai. La seconda vettura dello stesso marchio è giunta settima, con Dani Sordo al volante. Sul risultato ha inciso l'errata scelta degli pneumatici, ma francamente ci si aspettava di più. Brutte notizie per Robert Kubica, costretto al ritiro per un incidente che, per fortuna, ha provocato danni solo alla macchina.

Classifica dopo la seconda tappa

01. Ogier (Volkswagen) in 1h 29'06"1
02. Meeke (Citroen) + 9"5
03. Latvala (Volkswagen) + 1'08"1
04. Mikkelsen (Volkswagen) + 1'33"8
05. Neuville (Hyundai) + 1'47"8

";i:4;s:1486:"

Rally Monte Carlo 2016: Kris Meeke al comando nella prima tappa

GAP, FRANCE - JANUARY 20: Kris Meeke of Great Britain and Paul Nagle of Ireland compete in their Abu Dhabi Total WRT Citroen DS3 WRC during the Shakedown of the WRC Monte Carlo on January 20, 2016 in Gap, France. (Photo by Massimo Bettiol/Getty Images)

Rally Montecarlo 2016 – Risultato a sorpresa nella prima tappa della gara francese. Le due speciali d'apertura hanno consegnato il comando dei giochi alla Citroen DS3 WRC di Kris Meeke.

Il pilota irlandese si è imposto nella lista dei tempi dopo i primi 42 chilometri a cronometro maturati nelle due prove odierne: la Entrevaux-Rouaine (km 21,25) e la Barle-Seyne (km 20,38). Piazza d'onore per il campione del mondo in carica Sebastien Ogier, staccato di quasi 7 secondi dalla linea di testa con la Volkswagen Polo R WRC.

Terza piazza per la vettura gemella del norvegese Andreas Mikkelsen, che ha preceduto la nuova Hyundai i20 Wrc New Generation di Thierry Neuville. Dietro di loro, Paddon, Ostberg, Latvala, Kubica, Lafebvre e Sordo, cui tocca il compito di chiudere la top ten. Per domani si prospetta un confronto più impegnativo, lasciando intuire una classifica più aderente alla reale geografia dei valori in strada.

Rally Monte Carlo 2016, classifica prima tappa

01. Meeke (Citroen) in 25'32"1
02. Ogier (VW) +6"9
03. Mikkelsen (VW) +20"0
04. Neuville (Hyundai)+31"4
05. Paddon (Hyundai) +34"9
06. Ostberg (Ford) +35"3
07. Latvala (VW) +38"7
08. Kubica (Ford) +45"8
09. Lefebvre (Citroen) +48"6
10. Sordo (Hyundai) +51"8
14. Bertelli (Ford) +2'08"7

";i:5;s:1885:"

Rally Monte Carlo 2016: orari delle prove speciali

A picture taken on January 21, 2016 shows cars before the start of the 84th Rallye de Monte-Carlo, in Monaco / AFP / VALERY HACHE        (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Rally Monte Carlo 2016 – Riparte il campionato WRC, con una prova ricca di contenuti storici. I protagonisti della specialità tornano ad indossare tuta e casco, per misurarsi nello scenario agonistico offerto dalla gara più romantica e ricca di fascino di tutto il calendario.

Dal Principato di Monaco riprende la battaglia per il titolo, vinta lo scorso anno da Sébastien Ogier e dalla Volkswagen, come già avvenuto nel 2013 e nel 2014. Hyundai, con la nuova i20 WRC punta a contrastare le danze della casa tedesca, ma la battaglia non sarà semplice.

Dopo il prologo di ieri, la sfida entra oggi nel vivo. A fare da cornice alla partenza, la mitica piazza del Casino, epicentro della vita glamour della Costa Azzurra. Qui si ritrovano ricchi e vip provenienti da ogni angolo del mondo, con presenze speciali in occasione del rally e del GP di Formula 1.

Orari Rally Monte Carlo 2016

Giovedì 21 gennaio

20:18 (PS1) Entrevaux-Val de Chalvagne-Rouaine
22:11 (PS2) Barles-Seyne

Venerdì 22 gennaio

10:21 (PS3) Corps-La Salle en Baumont
11:04 (PS4) Aspres Les Corps-Chauffayer
11:40 (PS5) Les Costes-Chaillol
15:01 (PS6) Corps-La Salle en Beaumont 2
15:44 (PS7) Aspres Les Corps-Chauffayer 2
16:20 (PS8) Les Costes-Chaillol 2

Sabato 23 gennaio

08:04 (PS9) Lardier et Valenca-Faye
09:52 (PS10) St Leger les Melezes-La Batie Neuve
12:03 (PS11) Lardier et Valenca-Faye 2
13:51 (PS12) St Leger les Melezes-La Batie Neuve 2
15:48 (PS13) Sisteron-Thoard

Domenica 24 gennaio

09:08 (PS14) Col de l’Orme-St Laurent
10:57 (PS15) La Bollene Vesubie-Peira Cava
12:08 (PS16) Col de l’Orme-St Laurent 2 (Power Stage)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail