Gp Usa F1 2016: la gara di Austin è sempre a rischio

L'unico ad avere fiducia è Ecclestone, per c'è grande pessimismo tra gli organizzatori dell'evento statunitense

Gp Usa 2015

Gp Usa F1 2016 – Le gare in calendario per il Mondiale 2016 di Formula 1 sono attualmente 21, ma una di esse ha sempre l’asterisco: si tratta del Gp degli Stati Uniti, previsto per il prossimo 23 ottobre ad Austin. La prova americana è a rischio per problemi economici, dopo che il governo texano ha tagliato i fondi per l’organizzazione del Gran Premio.

Le notizie che arrivano dal Texas non sembrano andare nella giusta direzione e serpeggia un certo pessimismo tra gli organizzatori, sulla possibilità di risolvere il problema e, quindi, di disputare regolarmente la gara. Un po’ perché negli Usa continua ad esserci poco appeal per la Formula 1, un po’ perché è stato già necessario spendere dei fondi per riparare i box, dopo l’uragano del 2015.

Prova a mantenere un po’ di ottimismo, invece, Bernie Ecclestone: la sua volontà di espandere la F1 negli Stati Uniti è sempre stata nota e, nei mesi scorsi, aveva addirittura detto di voler aumentare il numero di gare oltreoceano. “Spero i problemi possano essere risolti – le parole del boss del circus – Abbiamo un contratto con il COTA e siamo soddisfatti del lavoro degli organizzatori”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail