Ferrari: Sebastian Vettel auspica una Formula 1 più a misura di tifoso

L'universo dorato del Circus si prepara ad affrontare una nuova stagione agonistica. Le luci dell'interesse stanno per riaccendersi.

xxxx during final practice for the Abu Dhabi Formula One Grand Prix at Yas Marina Circuit on November 28, 2015 in Abu Dhabi, United Arab Emirates.

Sebastian Vettel è pronto a sostenere un altro anno di impegni in pista, difendendo i colori del “cavallino rampante”. Prima di tornare in abitacolo, il pilota tedesco della Ferrari si concede qualche parola sullo stato attuale della Formula 1, che pone diverse riflessioni.

A suo avviso il mondo dei Gran Premi rischia di perdere le proprie radici a causa di una complicazione normativa che “sporca” il quadro, rendendo tutto di più difficile lettura. Inoltre, l'architettura del regolamento attuale rende le macchine più influenti che in passato, riducendo l'apporto del pilota, con tutto quello che ne consegue in termini di spettacolo.

Oggi -dice Vettel- per il pubblico diventa difficile un coinvolgimento completo. Dobbiamo tornare a farlo identificare con la nostra categoria, con le auto e con i piloti. Al momento la Formula 1 è troppo complicata, in più manca il suono. Penso che si debba stare attenti a non perdere le radici delle nostre corse”.

  • shares
  • Mail