Test Barcellona F1 2016: la Ferrari chiude con il sorriso

Chiusi i test invernali, ora le monoposto si ritroveranno in pista a Melbourne per la prima gara della stagione

a:2:{s:5:"pages";a:13:{i:1;s:0:"";i:2;s:68:"Test Barcellona F1 2016: Raikkonen e la Ferrari in testa il giovedì";i:3;s:76:"Test Barcellona F1 2016: Raikkonen e la Ferrari in testa il giovedì mattina";i:4;s:68:"Test Barcellona F1 2016: Bottas e la Williams in testa il mercoledì";i:5;s:67:"Test Barcellona F1 2016: la Mercedes in testa il mercoledì mattina";i:6;s:80:"Test Barcellona F1 2016: la Mercedes in testa nel martedì della seconda tornata";i:7;s:69:"Test Barcellona F1 2016: la Mercedes apre in testa la seconda tornata";i:8;s:67:"Test Barcellona F1 2016: la Ferrari c’è, ma la Mercedes spaventa";i:9;s:48:"Test Barcellona F1 2016 25/2: Raikkonen in vetta";i:10;s:75:"Test Barcellona F1 2016: Hulkenberg con le super soft fa il vuoto nel day 3";i:11;s:57:"Test Barcellona F1 2016: Vettel vola, Rosberg fa 170 giri";i:12;s:67:"Test Barcellona F1 2016 22/2: Vettel il più veloce a fine giornata";i:13;s:65:"Test Barcellona F1 2016: Vettel il più veloce, Hamilton fa un Gp";}s:7:"content";a:13:{i:1;s:2172:" Vettel a Barcellona

Test Barcellona F1 2016 - I test invernali si chiudono con il sorriso per la Ferrari e per Sebastian Vettel: il tedesco ha concluso l'ultima giornata sulla pista di Barcellona segnando il miglior tempo, in 1'22"852, ma sopratutto percorrendo ben 142 giri e segnando ottimi tempi nella simulazione di gara, come già fatto ieri dal compagno di squadra Kimi Raikkonen.

Sul passo gara, dunque, la SF16-H sembra in buona forma, mentre per conoscere i rapporti di forza sul giro secco servirà attendere il debutto della stagione in Australia. Infatti, come fatto in tutte le precedenti sette giornate di test invernali, anche oggi la Mercedes ha lavorato esclusivamente sul passo e l'affidabilità, non provando mai a segnare un giro veloce.

Oggi la scuderia campione del mondo ha subito il primo problema tecnico dell'anno, con il cedimento meccanico del cambio sulla vettura di Lewis Hamilton, anche se non ha impedito nel pomeriggio di macinare ulteriori 300 chilometri con Nico Rosberg. Per quanto riguarda gli altri team, bene la Toro Rosso e la Williams, così come gli oltre 120 giri percorsi dalla McLaren. Ora l'appuntamento è a Melbourne, dove si farà sul serio e nessuno potrà più nascondersi.

Test Barcellona F1 2016: i tempi del day 4

1 Sebastian Vettel Ferrari SF16-H 1:22.852 142
2 Carlos Sainz Toro Rosso-Ferrari STR11 1:23.134 0.282 133
3 Felipe Massa Williams-Mercedes FW38 1:23.644 0.792 129
4 Sergio Perez Force India-Mercedes VJM09 1:23.721 0.869 60
5 Lewis Hamilton Mercedes F1 W07 Hybrid 1:24.133 1.281 69
6 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:24.427 1.575 123
7 Jenson Button McLaren-Honda MP4-31 1:24.714 1.862 121
8 Jolyon Palmer Renault R.S.16 1:24.859 2.007 90
9 Marcus Ericsson Sauber-Ferrari C35 1:25.031 2.179 132
10 Romain Grosjean Haas-Ferrari VF-16 1:25.255 2.403 66
11 Esteban Gutierrez Haas-Ferrari VF-16 1:25.422 2.570 25
12 Rio Haryanto Manor Racing-Ferrari MRT05 1:25.899 3.047 58
13 Nico Rosberg Mercedes F1 W07 Hybrid 1:26.140 3.288 70

";i:2;s:2480:"

Test Barcellona F1 2016: Raikkonen e la Ferrari in testa il giovedì

xxxx during day three of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on March 3, 2016 in Montmelo, Spain.

I motori del Circus hanno ripreso a suonare, per un nuovo appuntamento di preparazione alla prossima stagione agonistica.

Test Barcellona F1 2016 - Alla Ferrari di Kimi Raikkonen l'onore del tempo migliore di questo giovedì sul circuito di Montmelò. Il pilota finlandese del "cavallino rampante", con la performance antimeridiana, ha tenuto dietro gli avversari anche nel pomeriggio, ma non è il caso di esaltarsi per i risultati cronometrici delle sessioni di collaudo, il cui esito non riflette in modo preciso i valori in pista, mancando al pubblico gli elementi per fare una lettura più consapevole dello scenario, difficile da interpretare per gli stessi protagonisti, vista la particolare natura dei test invernali, che puntano a fornire dati ai tecnici, per produrre sviluppi sulle monoposto.

Tornando ai tempi odierni, piazza d'onore per Felipe Massa, con la Williams, che ha pagato un ritardo di circa quattro decimi sul crono di riferimento. Appena più alto lo svantaggio di Nico Hulkenberg, terzo con la Force India. Fuori dal podio virtuale della giornata Verstappen, che ha messo al quarto posto la sua Toro Rosso, con un gap sul primo nell'ordine dei sei decimi. A lui il primato in termini di giri in pista, con 159 passaggi sulla linea del traguardo.

Supera quota 1"3 il divario su Raikkonen pagato da Nico Rosberg su Mercedes, che comunque ha fatto meglio del compagno di squadra Lewis Hamilton. Da segnalare la chiusura anticipata delle danze, per la bandiera rossa prodotta a pochi minuti dalla fine da un guaio alla Haas di Romain Grosjean, cui si devono le tre red flag sventolate nell'arco di questo giovedì, che chiude il secondo ciclo di test in pista.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 3

1 Raikkonen - Ferrari - 1'22"765 - 136 giri
2 Massa - Williams - +0"426 - 119
3 Hulkenberg - Force India - +0"486 - 137
4 Verstappen - Toro Rosso - +0"617 - 159
5 Rosberg - Mercedes - +1"361 - 81
6 Nasr - Sauber - +1"995 - 116
7 Alonso - McLaren - +2"105 - 118
8 Wehrlein - Manor - +2"148 - 48
9 Kvyat - Red Bull - +2"376 - 121
10 Palmer - Renault - 3"459 - 98
11 Hamilton - Mercedes - +3"723 - 63
12 Grosjean - Haas F1 - +4"431 - 78

";i:3;s:1986:"

Test Barcellona F1 2016: Raikkonen e la Ferrari in testa il giovedì mattina

at Formula One Testing, Day Three, Barcelona, Spain, Thursday 3 March 2016.

Test Barcellona F1 2016 - Il confronto di questa mattina ha visto prevalere la Ferrari di Kimi Raikkonen, che ha messo in riga i colleghi. L'interprete finlandese del “cavallino rampante”, usando le gomme ultrasoft, si è imposto nella lista dei tempi, girando in 1'22”765. Alle sue spalle, prima della pausa pranzo, ha trovato posto la Force India di Nico Hulkenberg, giunto a mezzo secondo dal crono di riferimento, con la stessa mescola usata dal leader.

Terzo posto per Max Verstappen su Toro Rosso, davanti a Nico Rosberg su Mercedes. Il pilota tedesco della “stella” è stato il più dinamico in pista, con 81 passaggi all'attivo. Dietro di lui sono giunti, nell'ordine: Felipe Nasr, Fernando Alonso, Daniil Kvyat, Felipe Massa, Jolyon Palmer e Romain Grosjean, ultimo della top ten con la Haas, monoposto che ieri era stata poco operativa nell'arco della giornata. A Pascal Wehrlein il compito di chiudere la classifica. Da segnalare il debutto, sul cockpit della Ferrari, del sistema “Halo”, architettura di sicurezza che avvolge la testa del pilota. La struttura, plasmata in carbonio, è ancora in sperimentazione.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 3 mattina

1 Kimi Raikkonen Ferrari 1’22″765 - 41 giri
2 Nico Hulkenberg Force India 1’23″251 - 49
3 Max Verstappen Toro Rosso 1’23″382 - 59
4 Nico Rosberg Mercedes 1’24″126 - 81
5 Felipe Nasr Sauber 1’24″760 - 37
6 Fernando Alonso McLaren 1’24″870 - 57
7 Daniil Kvyat Red Bull 1’25″141 - 62
8 Felipe Massa Williams 1’25″420 - 46
9 Jolyon Palmer Renault 1’27″182 - 26
10 Romain Grosjean Haas ’28″110 - 58
11 Pascal Wehrlein Manor 1’28″476 - 18

";i:4;s:1762:"

Test Barcellona F1 2016: Bottas e la Williams in testa il mercoledì

xxxx during day two of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on March 2, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 - Valtteri Bottas ha chiuso al comando la sessione di collaudo del mercoledì sulla pista di Montmelò. Il pilota finlandese della Williams si è imposto nella lista dei tempi, girando in 1'23"261. La prestazione è risultata più bassa di tre decimi rispetto a quella di Lewis Hamilton, giunto alle sue spalle. C'è da dire, però, che l'asso di Stevenage ha siglato il crono, questa mattina, con gomme morbide sulla sua Mercedes, mentre il leader della giornata ha fatto appello alle superiori performance delle super soft.

Terzo posto per Kevin Magnussen, che ha messo la sua Renault davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, autore di un giro in 1'24"611 su mescole medie. Alle spalle dell'interprete tedesco del "cavallino rampante" si è piazzato Jenson Button su McLaren, seguito da Daniel Ricciardo su Red Bull. Poi Sergio Perez e Nico Rosberg, nono con la Mercedes. Ultimi in classifica Wherlein ed Ericsson.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 2

1 Valtteri Bottas Williams 1'23"261 (106 giri)
2 Lewis Hamilton Mercedes 1'23"622 (72)
3 Kevin Magnussen Renault 1'23"933 (126)
4 Sebastian Vettel Ferrari 1'24"611 (151)
5 Jenson Button McLaren 1'25"183 (121)
6 Daniel Ricciardo Red Bull 1'25"235 (135)
7 Carlos Sainz Toro Rosso 1'25"300 (166)
8 Sergio Perez Force India 1'26"036 (128)
9 Nico Rosberg Mercedes 1'26"298 (91)
10 Pascal Wehrlein Manor 1'27"064 (79)
11 Marcus Ericsson Sauber 1'27"862 (55)

";i:5;s:2102:"

Test Barcellona F1 2016: la Mercedes in testa il mercoledì mattina

xxxx during day two of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on March 2, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 - Questa mattina, per la seconda giornata di test collettivi sulla pista di Montmelò, il miglior tempo è andato a Lewis Hamilton su Mercedes. Il campione del mondo in carica, usando le gomme soft, ha messo in riga i rivali. Il suo dato, di 1'23"622, resta lontano da quello ottenuto ieri dal compagno di squadra Nico Rosberg, ma in questa fase il lavoro si concentra su aspetti diversi rispetto alla ricerca cronometrica estrema.

Alle spalle dell'asso di Stevenage, che è stato il più attivo in pista, con 72 giri nella tabella di marcia personale, è giunto Kevin Magnussen su Renault, in ritardo di poco più di due decimi dal leader.

Terzo posto per Sebastian Vettel, autore di 63 giri con la Ferrari, a circa un secondo dal tempo di riferimento. Dietro di lui Valtteri Bottas su Williams, che ha fatto meglio di Jenson Button, quinto con la McLaren. Poi Daniel Ricciardo, che ha messo la sua Red Bull davanti alla Toro Rosso di Carlos Sainz, alla Force India di Sergio Perez, alla Manor di Pascal Wehrlein e alla Sauber di Marcus Ericsson, ultimo della top ten, per alcuni problemi alla sua monoposto che lo hanno tenuto a grande distanza dal vertice. Peggio di lui Esteban Gutierrez, alle prese con diversi guai tecnici.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 2 mattina

1 Lewis Hamilton Mercedes 1’23″622 72 giri
2 Kevin Magnussen Renault 1’23″933 55
3 Sebastian Vettel Ferrari 1’24″611 63
4 Valtteri Bottas Williams 1’25″151 57
5 Jenson Button McLaren 1’25″183 45
6 Daniel Ricciardo Red Bull 1’25″235 42
7 Carlos Sainz Toro Rosso 1’25″300 59
8 Sergio Perez Force India 1’26″188 58
9 Pascal Wehrlein Manor 1’27″064 41
10 Marcus Ericsson Sauber 1’30″309 07
11 Esteban Gutiarrez Haas 55’55″555 01

";i:6;s:2327:"

Test Barcellona F1 2016: la Mercedes in testa nel martedì della seconda tornata

xxxx during day one of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on March 1, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 – La sessione pomeridiana della prima giornata di questa nuova batteria di prove collettive sulla pista di Montmelò si è chiusa con Nico Rosberg al comando. Nessuno, durante la seconda parte del confronto, ha saputo abbassare il tempo segnato questa mattina, con gomme soft, dal pilota tedesco della Mercedes.

Piazza d'onore, al termine del martedì, per Valtteri Bottas, con la Williams, staccato di circa due decimi dal tempo di riferimento. Terzo posto per la McLaren di Fernando Alonso, ad oltre un secondo e mezzo dalla linea di testa. A un certo punto dell'azione, il pilota spagnolo è rimasto fermo all'uscita della pit lane, per un guasto alla sua monoposto.

Stesso disguido per la Ferrari di Kimi Raikkonen, che ha dovuto ridimensionare il suo impegno, finendo in quarta piazza, ma non c'è nulla di allarmante: è naturale, in questa fase, che certe cose possano succedere. Dietro di lui sono giunti, nell'ordine: Daniil Kvyat, Lewis Hamilton e Max Verstappen, grande stacanovista della giornata, con 144 giri all'attivo. Poi Nico Hulkenberg, Felipe Nasr, Kevin Magnussen, Esteban Gutierrez e Rio Haryanto. Si riprende domani.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 1

1 Nico Rosberg Mercedes W07 1’23.022 82 (giri) Soft
2 Valtteri Bottas Williams FW38 1’23.229 0.207 123 Ultra-soft
3 Fernando Alonso McLaren MP4-31 1’24.735 1.713 93 Soft
4 Kimi Raikkonen Ferrari SF16-H 1’24.836 1.814 72 Medium
5 Daniil Kvyat Red Bull RB12 1’25.049 2.027 69 Soft
6 Lewis Hamilton Mercedes W07 1’25.051 2.029 90 Medium
7 Max Verstappen Toro Rosso STR11 1’25.176 2.154 144 Soft
8 Nico Hulkenberg Force India VJM09 1’25.336 2.314 121 Soft
9 Felipe Nasr Sauber C35 1’25.493 2.471 103 Soft
10 Kevin Magnussen Renault RS16 1’25.760 2.738 119 Soft
11 Esteban Gutierrez Haas VF-16 1’26.661 3.639 23 Medium
12 Rio Haryanto Manor MRT05 1’27.625 4.603 45 Soft

";i:7;s:2420:"

Test Barcellona F1 2016: la Mercedes apre in testa la seconda tornata

xxxx during day one of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on March 1, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 – Il secondo ciclo di collaudo sulla pista spagnola di Montmeló si è aperto nella giornata odierna. Questa mattina il miglior tempo è stato ottenuto da Nico Rosberg, al volante della Mercedes W07, con cui ha effettuato 82 giri, il migliore dei quali in 1'23"022.

Il pilota tedesco della "stella" è stato il più attivo in pista, ma alla bontà del rilievo cronometrico hanno concorso in modo decisivo le gomme soft usate nella fase conclusiva del confronto antimeridiano, che ha visto diversi nomi alternarsi al vertice della classifica. Onore al merito, comunque, alla Mercedes, per l'affidabilità delle sue auto, vere stakanoviste in questi confronti di preparazione al campionato 2016.

Piazza d'onore, prima di pranzo, per la Ferrari di Kimi Raikkonen, che non ha registrato problemi, confermando la bontà della nuova opera di Maranello, cui i tifosi del "cavallino rampante" assegnano le loro speranze per vivere l'emozione di una gloria naturalmente connessa al prestigio e alla storia del marchio.

Terzo posto, nella lista dei tempi di questa mattina, per Fernando Alonso, con una McLaren più resistente ed efficace del solito, come dimostrano i 50 giri compiuti prima della pausa intermedia. Buono il risultato, in termini di raccolta dati, per la Williams, che ha piazzato Valtteri Bottas in quarta piazza, con 58 passaggi all'attivo. Dietro la monoposto di Grove è giunta la Toro Rosso di Max Verstappen. Poi la Force India di Nico Hulkenberg, la Red Bull di Daniil Kvyat e tutti gli altri.

Test Barcellona F1 2016 2: i migliori tempi del day 1 mattina

1 Nico Rosberg - Mercedes - 1’23″022 (82 giri)
2 Kimi Raikkonen -Ferrari- +01″814 (42)
3 Fernando Alonso -McLaren- +02″230 (50)
4 Valtteri Bottas -Williams- +02″233 (58)
5 Max Verstappen -Toro Rosso- +02″334 (59)
6 Nico Hulkenberg -Force India- +02″932 (50)
7 Daniil Kvyat -Red Bull- +03″205 (22)
8 Esteban Gutiarrez -Haas- +03″639 (23)
9 Felipe Nasr -Sauber- +03″901 (42)
10 Kevin Magnussen -Renault- +03″959 (54)
11 Rio Haryanto -Manor- (2)

";i:8;s:2987:"

Test Barcellona F1 2016: la Ferrari c’è, ma la Mercedes spaventa

Hamilton a Barcellona 2016

Test Barcellona F1 2016 – La prima quattro giorni di test invernali 2016 non ha visto l’atteso confronto diretto tra Ferrari e Mercedes, probabilmente rimandato alla sessione della prossima settimana. Se la rossa ha fatto siglare i migliori tempi con Vettel e Raikkonen in tre dei quattro giorni, la scuderia campione del mondo ha macinato quasi il doppio dei chilometri.

Rosberg e Hamilton hanno percorso ben 675 giri, cioè 3.142 chilometri in quattro giorni, in confronto ai 1.643 della rossa. Un’affidabilità spaventosa, in vista dell’inizio della nuova stagione, mentre non è stato possibile raffrontare il cronometro, visto che la scuderia tedesca ha lavorato esclusivamente sul ritmo, non portando nemmeno sul tracciato catalano le nuove e più performanti gomme ultrasoft.

Dunque, non è facile dire se sono cambiati i rapporti di forza, rispetto al 2015, anche se la sensazione generale è ancora un vantaggio Mercedes. Per il resto, Force India e Red Bull sembrano un po’ più competitive rispetto all’anno precedente, mentre servirà ancora un bel po’ di lavoro per la rinata Renault. E la McLaren? Sicuramente meglio di 365 giorni fa, ma tutta da scoprire.

Test Barcellona F1 2016: i migliori tempi

1 Sebastian Vettel Ferrari SF16-H 1:22.810 195 giri
2 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes VJM09 1:23.110 0.300 99
3 Kimi Raikkonen Ferrari SF16-H 1:23.477 0.667 158
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:23.525 0.725 199
5 Sergio Perez Force India-Mercedes VJM09 1:23.650 0.840 101
6 Daniil Kvyat Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:24.293 1.483 170
7 Alfonso Celis Force India-Mercedes VJM09 1:24.840 2.030 133
8 Nico Rosberg Mercedes F1 W07 Hybrid 1:24.867 2.057 332
9 Marcus Ericsson Sauber-Ferrari C34 1:25.237 2.427 196
10 Kevin Magnussen Renault R.S.16 1:25.263 2.453 264
11 Max Verstappen Toro Rosso-Ferrari STR11 1:25.393 2.583 231
12 Lewis Hamilton Mercedes F1 W07 Hybrid 1:25.409 2.599 343
13 Esteban Gutierrez Haas-Ferrari VF-16 1:25.524 2.714 168
14 Valtteri Bottas Williams-Mercedes FW38 1:25.648 2.838 214
15 Romain Grosjean Haas-Ferrari VF-16 1:25.874 3.064 113
16 Pascal Wehrlein Manor Racing-Mercedes MRT05 1:25.925 3.115 125
17 Felipe Nasr Sauber-Ferrari C34 1:26.053 3.243 236
18 Fernando Alonso McLaren-Honda MP4-31 1:26.082 3.272 122
19 Jolyon Palmer Renault R.S.16 1:26.189 3.379 79
20 Carlos Sainz Toro Rosso-Ferrari STR11 1:26.239 3.429 216
21 Felipe Massa Williams-Mercedes FW38 1:26.483 3.673 163
22 Jenson Button McLaren-Honda MP4-31 1:26.735 3.925 135
23 Rio Haryanto Manor Racing-Mercedes MRT05 1:28.249 5.439 129

";i:9;s:2162:"

Test Barcellona F1 2016 25/2: Raikkonen in vetta

Kimi Raikkonen a Barcellona 2016

Test Barcellona F1 2016 – La prima sessione di test invernali si chiude nel segno della Ferrari e di Kimi Raikkonen. Dopo la giornata a singhiozzo vissuta ieri, il finlandese ha oggi piazzato la zampata sul circuito di Barcellona: è suo il miglior tempo, realizzato con le nuove gomme ultrasoft, chiudendo il giro più veloce in 1’23”477, staccando di oltre otto decimi la Red Bull di Daniil Kvyat.

Anche oggi, tuttavia, il pilota della rossa non è stato tantissimo in pista: ha percorso 79 giri complessivi, di cui 58 in mattinata ed appena 21 nella seconda parte di giornata, per la sostituzione di un radiatore. Il tempo più veloce della quattro giorni è del suo compagno Sebastian Vettel, con il cronometro segnato martedì, sempre con le ultrasoft, in 1’22”810.

Non ha mai guardato alle prestazioni, invece, la Mercedes: nemmeno oggi Lewis Hamilton e Nico Rosberg, alternatisi al volante, lo hanno fatto, ma hanno pensato a macinare tantissimi chilometri. Oggi sono stati 185 quelli effettuati dall’accoppiata del team campione del mondo, mentre la McLaren di Alonso si è fermata a 3, per una perdita di liquido refrigerante.

Test Barcellona F1 2016: i tempi del Day 4

1 Kimi Raikkonen Ferrari SF16-H 1:23.477 79 giri
2 Daniil Kvyat Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:24.293 0.816 94
3 Alfonso Celis Force India-Mercedes VJM09 1:24.840 1.363 75
4 Kevin Magnussen Renault R.S.16 1:25.263 1.786 153
5 Max Verstappen Toro Rosso-Ferrari STR11 1:25.393 1.916 110
6 Felipe Nasr Sauber-Ferrari C34 1:26.053 2.576 121
7 Nico Rosberg Mercedes F1 W07 Hybrid 1:26.187 2.710 86
8 Lewis Hamilton Mercedes F1 W07 Hybrid 1:26.295 2.818 99
9 Felipe Massa Williams-Mercedes FW38 1:26.483 3.006 54
10 Esteban Gutierrez Haas-Ferrari VF-16 1:27.802 4.325 89
11 Rio Haryanto Manor Racing-Mercedes MRT05 1:28.266 4.789 51
12 Fernando Alonso McLaren-Honda MP4-31 senza tempo 3

";i:10;s:1990:"

Test Barcellona F1 2016: Hulkenberg con le super soft fa il vuoto nel day 3

xxxx during day three of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on February 24, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 – La terza giornata di test collettivi sulla pista di Barcellona si è chiusa con una classifica a sorpresa. Il miglior tempo è stato ottenuto infatti da Nico Hulkenberg, che ha messo in riga gli avversari con la sua Force India, giovandosi dell'uso di gomme super soft. Il pilota tedesco ha preceduto Romain Grosjean, giunto in piazza d'onore con la sua Haas VF-16, a 2”8 dal leader, usando la mescola soft.

Terzo posto per la Ferrari di Kimi Raikkonen, che non è stato fruttuoso come il compagno di squadra Sebastian Vettel negli scorsi giorni, quando il tedesco aveva fatto il ritmo. Il pilota finlandese del “cavallino rampante” ha vissuto una mattinata difficile, per un guaio al sistema di alimentazione che ha impedito alla sua “rossa” di rispettare la tabella di marcia.

A problema risolto, nel pomeriggio, l'interprete nordico del bolide di Maranello si è insediato sul gradino più basso del podio, ottenendo il miglior tempo personale con gomme medie. Dietro di lui sono giunti, nell'ordine: Magnussen, Rosberg, Sainz, Nasr, Hamilton, Kvyat, Massa, Button e Haryanto.

Test Barcellona F1 2016: i tempi del day 3

1 Nico Hulkenberg Force India 1'23"110 99 giri
2 Romain Grosjean Haas +02"764 1'25"874 82
3 Kimi Raikkonen Ferrari +02"867 1'25"977 78
4 Kevin Magnussen Renault +02"904 1'26"014 111
5 Nico Rosberg Mercedes +02"974 1'26"084 74
6 Carlos Sainz Toro Rosso +03"129 1'26"239 161
7 Felipe Nasr Sauber +03"282 1'26"392 115
8 Lewis Hamilton Mercedes +03"311 1'26"421 88
9 Daniil Kvyat Red Bull +03"387 1'26"497 73
10 Felipe Massa Williams +03"602 1'26"712 109
11 Jenson Button McLaren +03"809 1'26"919 51

";i:11;s:2134:"

Test Barcellona F1 2016: Vettel vola, Rosberg fa 170 giri

Vettel a Barcellona

Test Barcellona F1 2016 – Ancora Ferrari, ancora Sebastian Vettel. Dopo il miglior tempo di ieri, il tedesco è stato il più veloce anche nella seconda giornata di test invernali a Barcellona. Il pilota del Cavallino, che da domani lascerà il posto a Raikkonen, ha fermato il cronometro in 1’22”810, mettendosi davanti a tutti e mostrando un feeling già buono con la nuova SF16-H.

Il tempo è stato realizzato con le nuove gomme ultrasoft Pirelli, quelle più prestazionali, ed ha staccato di oltre sette decimi Daniel Ricciardo, secondo con lo stesso tipo di pneumatico. Impossibile, invece, fare un confronto con la Mercedes: Nico Rosberg è rimasto staccato di oltre 2 secondi, ma con le gomme medie e, dunque, un tempo non certo paragonbile.

Il tedesco però ha mostrato ancora una volta l’affidabilità della monoposto campione del mondo, completando ben 172 giri del circuito di Barcellona, cioè quasi tre volte il Gp di Spagna. Una cifra impressionante. Sorridono anche Force India e McLaren, con Alonso oltre quota 100 giri, mentre la Renault ha chiuso in anticipo la giornata, a causa di un problema alla power unit.

Test Barcellona F1 2016: i tempi del day 2

1 Sebastian Vettel Ferrari SF16-H 1:22.810 126 giri
2 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:23.525 0.715 112
3 Sergio Perez Force India-Mercedes VJM09 1:23.650 0.840 101
4 Nico Rosberg Mercedes F1 W07 Hybrid 1:24.867 2.882 172
5 Marcus Ericcson Sauber-Ferrari C34 1:25.237 2.427 108
6 Esteban Gutierrez Haas-Ferrari VF-16 1:25.524 2.714 79
7 Valtteri Bottas Williams-Mercedes FW38 1:25.648 2.838 134
8 Pascal Wehrlein Manor Racing-Mercedes MRT05 1:25.925 3.115 71
9 Fernando Alonso McLaren-Honda MP4-31 1:26.082 3.272 119
10 Jolyon Palmer Renault R.S.16 1:26.189 3.379 42
11 Max Verstappen Toro Rosso-Ferrari STR11 1:26.539 3.729 121

";i:12;s:2418:"

Test Barcellona F1 2016: Vettel il più veloce a fine giornata

xxxx during day one of F1 winter testing at Circuit de Catalunya on February 22, 2016 in Montmelo, Spain.

Test Barcellona F1 2016 - Sebastian Vettel, con la sua Ferrari, ha chiuso al comando la giornata inaugurale dei collaudi di gruppo sulla pista iberica, dove le monoposto del Circus hanno ripreso a rombare, in vista della prossima stagione agonistica.

Il pilota tedesco del "cavallino rampante" non ha migliorato il tempo fatto segnare nella sessione antimeridiana, ma questo non gli ha impedito di conservare la leadership, con quasi mezzo secondo di vantaggio su Lewis Hamilton, giunto in piazza d'onore con la Mercedes. Il campione del mondo in carica è stato il vero stakanovista della giornata, con 159 giri all'attivo. La lunga percorrenza ha consentito ai tecnici della "stella" di acquisire una bella quantità di dati sulla loro creatura più fresca, che punta a confermarsi al vertice, anche se i rivali sono più agguerriti che mai, come dimostrano le scelte radicali eseguite sulla nuova Ferrari SF16-H.

Terzo posto, nella sessione odierna, per Daniel Ricciardo, su Red Bull, con un margine minimo di vantaggio si Valtteri Bottas, giunto ad un soffio da lui, in un confronto dove i tempi, comunque, hanno un valore molto relativo e particolarmente complesso da interpretare per chi non vede la situazione dall'interno. Tornando alla classifica, da segnalare il sesto posto di Jenson Button, che ha migliorato rispetto alla mattina, limando il suo crono di riferimento.

Test Barcellona F1 2016: tempi day 1

01. Sebastian Vettel Ferrari 1’24″939 69 giri
02. Lewis Hamilton Mercedes 1’25″409 156
03. Daniel Ricciardo Red Bull 1’26″044 87
04. Valtteri Bottas Williams 1’26″091 80
05. Alfonso Celis Force India 1’26″298 58
06. Jenson Button McLaren 1’26″735 84
07. Carlos Sainz Toro Rosso 1’27″180 55
08. Marcus Ericsson Sauber 1’27″555 88
09. Pascal Wehrlein Manor 1’28″292 54
10. Romain Grosjean Haas 1’28″399 31
11. Jolyon Palmer Renault 1’29″356 37

";i:13;s:2231:"

Test Barcellona F1 2016: Vettel il più veloce, Hamilton fa un Gp

Vettel a Barcellona

Test Barcellona F1 2016 – I motori sono tornati a rombare e la Ferrari SF16-H ha messo tutti in fila, nella prima mattinata dei test invernali 2016. Il più veloce è stato, infatti, Sebastian Vettel, che ha chiuso il suo miglior giro a Barcellona in 1’24”939, completando in totale 36 tornate e mostrandosi soddisfatto per il lavoro svolto, senza alcun intoppo con la nuova monoposto.

Il pilota tedesco, ad inizio giornata, ha anche fatto alcuni giri con delle griglie per la raccolta dei dati sui flussi aerodinamici ed ha preceduto Lewis Hamilton di 470 millesimi. Il campione del mondo, con la nuova Mercedes W07 Hybrid, ha lavorato più sull’affidabilità ed ha percorso ben 66 giri, esattamente la distanza del Gp di Spagna, che si disputerà il prossimo 15 maggio.

Entrambi i piloti hanno ottenuto i loro migliori tempi con gomme medie, dando subito via all’atteso duello tra il team tedesco e la rossa per la stagione 2016. Dopo tutti i problemi della scorsa stagione, Jenson Button ha percorso 35 giri incoraggianti per la McLaren-Honda, mentre Grosjean ha dovuto interrompere i test con la sua Haas, perdendo l’ala anteriore sul rettilineo box.

Test Barcellona F1 2016: i tempi

1 Sebastian Vettel Ferrari SF16-H 1:24.939 36 giri
2 Lewis Hamilton Mercedes F1 W07 Hybrid 1:25.409 0.470 66
3 Valtteri Bottas Williams-Mercedes FW38 1:26.091 1.152 43
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-TAG Heuer RB12 1:26.704 1.765 20
5 Carlos Sainz Toro Rosso-Ferrari STR11 1:27.180 2.241 35
6 Jenson Button McLaren-Honda MP4-31 1:27.691 2.752 35
7 Marcus Ericcson Sauber-Ferrari C34 1:28.165 3.226 36
8 Romain Grosjean Haas-Ferrari VF-16 1:28.399 3.460 13
9 Alfonso Celis Force India-Mercedes VJM09 1:29.406 4.467 21
10 Jolyon Palmer Renault R.S.16 1:31.351 6.412 15
11 Pascal Wehrlein Manor Racing-Ferrari MRT05 1:33.455 8.516 8";}}

  • shares
  • Mail