Vettel: "Pensavo di essere più vicino. Le nuove qualifiche? Una m..."

Il tedesca boccia con parole forti il nuovo format, anche il compagno di squadra Raikkonen concorda

Vettel arrabbiato

Mi aspettavo di essere più vicino”, è un po’ deluso Sebastian Vettel, dopo le qualifiche del Gp d’Australia, dove il tedesco ha chiuso in terza posizione. “La Mercedes ha più potenza sul giro secco, io credo però di aver corso bene in queste qualifiche. Abbiamo fatto un po’ di fatica all’inizio, ma se guardo la situazione a qualche settimana fa, è un grande passo avanti”.

Il tedesco è comunque fiducioso per la gara: “Il gap è più grande rispetto a quello reale, domani saremo molto più vicini, almeno lo spero”. Poi non usa mezze parole per bocciare le nuove qualifiche: “Una mer... L’avevamo già detto in anticipo, credo sia la direzione sbagliata e noi piloti lo abbiamo evidenziato sin da subito. Nessuno era in pista alla fine, mentre all’inizio era un casino”.

Anche Kimi Raikkonen, pur usando parole meno forti, concorda sul nuovo format deludente: “Avremmo potuto girare ancora, ma abbiamo preferito risparmiare le gomme. Non credo sia troppo emozionante per chi guarda”. Sulla sua prova: “Ho faticato a mandare le gomme in temperatura, ma il quarto posto non è male. Abbiamo una buona opportunità di recuperare qualche posizione domani”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail