Gp Monaco F1 2016: le qualifiche Ferrari viste da Vettel e Raikkonen

Un sabato pomeriggio che non si è tinto di rosso. Solo quarta la prima monoposto di quel colore.

MONTE-CARLO, MONACO - MAY 28: (EDITORS NOTE: Image was created using a variable planed lens.) Kimi Raikkonen of Finland driving the (7) Scuderia Ferrari SF16-H Ferrari 059/5 turbo (Shell GP) on track during final practice ahead of the Monaco Formula One Grand Prix at Circuit de Monaco on May 28, 2016 in Monte-Carlo, Monaco.  (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Gp Monaco F1 2016 - Quarto e sesto posto per le Ferrari nelle prove di qualificazione della gara di Monte Carlo, con Sebastian Vettel davanti a Kimi Raikkonen. Fra i due interpreti del “cavallino rampante” uno scarto di 180 millesimi, che non sono tanti, neppure tenendo conto della particolare natura cittadina del circuito del Principato.

Se il tedesco occuperà in griglia la stessa posizione ottenuta nella lista dei tempi, per il finlandese si annuncia una sfida più difficile, perché sarà retrocesso all'undicesimo posto a causa della sostituzione del cambio. Superfluo dire che dalle “rosse” ci si aspettava di più, ma le cose potrebbero migliorare nel resto del weekend. Ecco le dichiarazioni di Vettel:

Sono molto deluso, perché il lavoro fatto da giovedì ad oggi era stato molto buono e la macchina era migliorata, ma poi è diventato per noi sempre più difficile trovare il grip. Quando non c’è aderenza qui è molto più penalizzante che su altri circuiti. La macchina ha iniziato a scivolare e al momento non capiamo perché. Mi aspettavo di più, ma sono sicuro che già fra un paio di ore inizieremo a guardare avanti, la gara è domani e abbiamo una gran macchina con un ottimo passo.

Raikkonen confida nelle scelte di gara:

Nel complesso è stato un fine settimana difficile. Stavamo andando nella direzione giusta, ma poi abbiamo faticato a far lavorare le gomme. Ovviamente non siamo felici per questo risultato e la penalità dovuta alla sostituzione del cambio di certo non ci aiuta, ma cercheremo di fare del nostro meglio. Qui tutto può accadere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail