F1 GP Belgio 2016: Vince Rosberg, poi Ricciardo e Hamilton

F1 GP Belgio 2016 - Vince Rosberg, secondo Ricciardo e terzo Hamilton. Incidente al primo giro per le Ferrari che chiudono sesta e nona.

Mercedes Red Bull F1 Rosberg Ricciardo

Formula 1 GP Belgio 2016 - Nico Rosberg ha vinto il Gran Premio di Spa Francorchamps. Il pilota tedesco della Mercedes è partito in prima posizione e ha mantenuto la leadership fino alla fine. Secondo Daniel Ricciardo, seguito dalla Mercedes di Lewis Hamilton, protagonista di una gara in recupero: l'inglese è arrivato sul podio dopo una partenza dalla ventunesima posizione.

Ferrari penalizzate da un contatto alla prima curva con Kimi Raikkonen che, per evitare Max Verstappen, è andato contro a Sebastian Vettel. Le due Ferrari si sono danneggiate e sono dovute tornare ai box. Un incidente ha poi fatto scattare la bandiera rossa che ha permesso di azzerare il distacco consentendo a Vettel di chiudere in sesta posizione e Raikkonen di finire nono.

GP Belgio F1 2016: la classifica della gara


1 Nico Rosberg 1:44:51.058
2 Daniel Ricciardo +14.113s
3 Lewis Hamilton +27.634s
4 Nico Hulkenberg +35.907s
5 Sergio Perez +40.660s
6 Sebastian Vettel +45.394s
7 Fernando Alonso +59.445s
8 Valtteri Bottas +60.151s
9 Kimi Räikkönen +61.109s
10 Felipe Massa +65.873s
11 Max Verstappen +71.138s
12 Esteban Gutierrez +73.877s
13 Romain Grosjean +76.474s
14 Daniil Kvyat +87.097s
15 Jolyon Palmer +93.165s
16 Esteban Ocon +1 giro
17 Felipe Nasr +1 giro
NC Kevin Magnussen
NC Marcus Ericsson
NC Carlos Sainz
NC Jenson Button
NC Pascal Wehrlein

GP Belgio F1 2016: Diretta Live gara

Giro 44: Ultimo giro
Giro 42: Raikkonen sorpassa Massa al Kemmel, è nono
Giro 41: 1:51.583: nuovo giro veloce della Mercedes di Lewis Hamilton. Intanto Bottas ha superato Massa
Giro 40: Giro veloce di Lewis Hamilton: 1:51.692
Giro 39 Hamilton è molto lontano da Ricciardo, quasi 15 secondi di distacco
Giro 37: Rosberg ha oltre 12 secondi di vantaggio su Ricciardo, può amministrare i suoi ultimi 7 giri di gara
Giro 36: Verstappen sorpassa Gutierrez, è undicesimo
Giro 34: Hamilton passa in terza posizione dopo aver sorpassato Hulkenberg. Vettel settimo dopo aver superato Massa.
Giro 33: Pit Stop per Hamilton che monta le gomme medie e torna in pista quarto, alle spalle di Hulkenberg e davanti a Perez.
Giro 32: Vettel è a mezzo secondo da Massa, presto potrebbe attaccarlo.
Giro 30: La situazione attuale: Rosberg, Ricciardo, Hamilton, Hulkenberg, Perez, Alonso, Massa, Vettel, Bottas, Raikkonen, Gutierrez, Kvyat, Verstappen, Palmer, Grosjean, Ocon, Nasr
Giro 28: Pit Stop anche Verstappen entra ai box, monta le gomme gialle per arrivare a fine gara
Giro 27 Pit stop per Rosberg, andrà fino alla fine
Giro 26: Bagarre tra Verstappen e Vettel. La Ferrari passa avanti prima dell'Eau Rouge, poi Verstappen si riprende la posizione sul rettilineo del Kemmel.
Giro 25: Raikkonen cambia gomme, intanto Alonso e Hulkenberg si toccano in uscita dalla corsia box.
Giro 24: 20 giri al termine
Giro 23: Gutierrez, Massa e Palmer ai box. Cinque secondi di penalità per Nasr.
Giro 22 Hamilton ai box, problemi nel suo pit stop: perde qualche secondo.
Giro 20: Lewis Hamilton è più lento di circa 6 decimi al giro rispetto a Ricciardo
Giro 19: Hamilton è già davanti di oltre un secondo rispetto a Hulkenberg, è già all'inseguimento della Red Bull di Ricciardo. Nuovo contatto di Raikkonen con la Haas di Grosjean
Giro 18: Hamilton sorpassa a 350 chilometri all'ora la Force India di Hulkenberg, è terzo
Giro 17: Pit stop per la Red Bull di Verstappen, Vettel supera Kvyat
Giro 16: Hamilton è molto vicino a Kvyat
Giro 15: Hamilton perde decimi da Hulkenberg, intanto Ricciardo recupera su Rosberg
Giro 14: Hamilton è a mezzo secondo dalla Force India di Hulkenberg
Giro 13: Bagarre tra Rosberg e Verstappen con la Red Bull che ostacola in tutti i modi la Ferrari
Giro 12: Nuovo piccolo contatto rta Raikkonen e Verstappen: la Ferrari esce di pista ma torna subito in gara
Giro 12: Rosberg con gomme medie è riuscito ad allungare rispetto alla Red Bull di Ricciardo che monta le soft
Giro 11: La Safety Car torna ai box, si riparte
14:42 Rosberg sceglie le gomme medie, Ricciardo le soft
14:41 Si riparte dietro alla Safety Car
I team tolgono le termocoperte dalle gomme, pochi istanti alla ripartenza.
La gara ripartirà, dietro Safey Car, tra pochi minuti.
Giro 10: BANDIERA ROSSA. La situazione dopo dieci giri: Rosberg, Ricciardo, Hulkenberg, Alonso, Hamilton, Massa, Perez, Kvyat, Palmer, Grosjean, Vettel, Bottas, Gutierrez, Verstappen, Ocon, Nasr, Raikkonen.
Giro 9: La Safety Car continuerà ancora per diversi giri
Giro 8: Cambio di strategia per diversi team, pit stop e cambio gomme
Giro 7: Safety Car
Giro 6: Violentissimo incidente all'uscita dell'Eau Rouge Raidillon di Kevin Magnussen che perde il controllo, va in sovrasterzo e sbatte contro le barriere. Il pilota sta bene, esce sulle sue gambe dall'auto, distrutta la sua Renault
Giro 5: La situazione dopo i primi cinque giri: Rosberg, Hulkenberg, Ricciardo, Bottas, Perez, Grosjean, Pamer, Magnussen, Gutierrez, Alonso, Hamilton, Ocon, Massa, Kvyat, Vettel, Verstappen, Nasr, Raikkonen. Ericsson, Button e Sainz ritirati.
Giro 4: Le due Ferrari hanno gomma gialla, Vettel è 15° e Raikkonen è 19°
Giro 3: Pit Stop anche per Massa che monta le gomme gialle
Giro 2: Prende fuoco la Ferrari di Raikkonen, estintore e problemi nel fissare il muso. Intanto Carlos Sainz ha forato una gomma e si ritira
Giro 1: Rosberg è in testa, dietro di lui Hulkenberg.
PARTENZA: Incidente a La Source tra le due Ferrari! Contatto tra Raikkonen e Vettel con entrambe le auto che hanno subito dei danni.
14:03 Pochi istanti al via
14:00 Parte il giro di formazione
13:58 Tra due minuti il giro di formazione
13:55 Cinque minuti al via, tutti i piloti sono nelle loro monoposto
13:50 - Caldo e nemmeno una nuvola in Belgio, dieci minuti alla partenza del tredicesimo Gran Premio del 2016

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail