CIR, Rally del Friuli: prima tappa a Luca Rossetti

rossetti

La prima tappa del 47° Rally del Friuli-Alpi Orientali si è chiusa nel segno di Luca Rossetti, al comando delle danze dopo le sei speciali di apertura. Il pilota di Pordenone, che difende i colori ufficiali Abarth con una Grande Punto S2000, ha rilevato il comando dal veronese Umberto Scandola, leader delle prime cinque prove, poi costretto ad alzare bandiera bianca per problemi alla trasmissione.

Alle spalle del leader ha quindi chiuso Paolo Andreucci, su Peugeot 207 S2000 ufficiale, seguito da Alessandro Perico, con lo stesso modello. Sino alla quinta speciale ai piedi del podio si trovava Andrea Perego. Il valtellinese, con la Mini John Cooper, era stato bravo ad interpretare la vettura in un percorso ostico come quello friulano, poi è affondato in classifica per aver toccato un terrapieno con il posteriore della vettura, danneggiando una sospensione e perdendo molto terreno in classifica.

Il quarto posto è così finito nelle mani di Simone Campedelli, in testa alla classifica junior "under 28" con la sua Citroen DS3 R3. Dietro di lui il siciliano Andrea Nucita, su Renault Clio R3, che ha vissuto alcuni problemi alla frizione. Nel "produzione" la situazione è per adesso in mano al napoletano Fabio Gianfico, con una Mitsubishi Lancer EVO IX. La sfida prosegue oggi.

Foto | by D. Monai
Via | Mgtcomunicazione.com

  • shares
  • Mail