McLaren: "Non chiediamo a Hamilton di cambiare"

hamilton

La McLaren non chiederà a Lewis Hamilton di cambiare il suo stile di guida, anche se questo gli ha impedito di portare a termine alcune gare importanti della stagione in corso. Phil Prew, capo ingegnere in pista della McLaren, crede che la condotta irruenta del campione del mondo 2008 abbia causato alcuni dei suoi incidenti, ma rifiuta di chiedergli un approccio diverso.

Queste le parole del tecnico di Woking: "Lewis ha avuto una stagione ad alti e bassi. E' un grande pilota, che ha vinto quest'anno e anche negli altri. Le sue ambizioni erano grandi a inizio campionato, ma si è visto costretto a inseguire, facendosi carico di molti rischi. Non gli chiediamo di cambiare la sua condotta aggressiva".

"Lui -conclude Prew- affronta le gare in modo carico e aggressivo. Noi sosteniamo pienamente Hamilton, verso il quale abbiamo una forte stima. E' un ragazzo molto intelligente, oltre che un ottimo pilota. Nel 2011 ha incontrato delle difficoltà, per il modo con cui si sono presentate le cose. Questo lo farà diventare più forte. Speriamo di condividere presto con lui un nuovo successo iridato".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: