GP Brasile F1 2016: la gara Ferrari vista da Vettel e Raikkonen

Il campionato del mondo di F1 si avvia al suo epilogo. In Brasile un quinto posto per le “rosse”.

SAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 13:  Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF16-H Ferrari 059/5 turbo (Shell GP) on track during the Formula One Grand Prix of Brazil at Autodromo Jose Carlos Pace on November 13, 2016 in Sao Paulo, Brazil.  (Photo by Clive Mason/Getty Images)

GP Brasile F1 2016 – La sfida di Interlagos si è chiusa con il successo di Lewis Hamilton, primo al traguardo su Mercedes, davanti al compagno di squadra Nico Rosberg. Nella gara di San Paolo la Ferrari si è dovuta accontentare del quinto posto di Sebastian Vettel, perché Kimi Raikkonen si è reso protagonista di un incidente a causa della fitta pioggia, che ha condizionato in modo importante il confronto in pista.

Il pilota finlandese del “cavallino rampante” vive con disagio quanto accaduto: “La pista era molto insidiosa e, quando fai parecchi giri dietro la Safety Car, tutto diventa ancora più difficile. Non pioveva molto, ma c’erano diverse pozze d’acqua. Il problema più grande era l’aquaplaning e ne ho fatto le spese dove non mi aspettavo, andando in testacoda sul rettilineo. Devo dire che gli pneumatici di qualche anno fa erano in grado di smaltire simili quantità d’acqua senza problemi”.

Vettel non si lagna, anche se il risultato lo rende poco felice: “Non è stato il giorno perfetto: nella prima parte di gara mi sono girato per colpa dell’aquaplaning, ma non sono stato l’unico. Alla fine credo di aver fatto una bella rimonta. Non so perché ho impiegato molti giri prima di iniziare a sentirmi davvero a mio agio in macchina, ma ormai era troppo tardi. In ogni caso non vale la pena lamentarsi: non credo di essere stato il solo a restare vittima dell’aquaplaning, ma almeno non sono andato a sbattere”.

Adesso l’attenzione degli uomini di Maranello è concentrata sulla prova di Abu Dhabi, che chiuderà la stagione agonistica 2016. Come andrà la Ferrari davanti agli occhi degli sceicchi?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail