F1 ad Abu Dhabi: si completa il programma test con gomme 2017

Le monoposto da Gran Premio sono tornate a rombare sulla pista di Yas Marina, per i test Pirelli con pneumatici 2017.

ABU DHABI 2017 TYRE TEST - ABU DHABI 29/11/2016  © FOTO STUDIO COLOMBO PER PIRELLI MEDIA (© COPYRIGHT FREE)

Dopo il GP Abu Dhabi F1 2016, che ha assegnato il titolo piloti a Nico Rosberg su Mercedes, alcune monoposto hanno ripreso a girare in pista, per completare il programma di test con le coperture in versione 2017. Si chiude così anche questa parentesi, articolata nell’anno in 24 giornate.

Sul circuito della capitale degli Emirati Arabi Uniti sono entrate in azione tutte e tre le monoposto muletto di Mercedes (con Lewis Hamilton e Pascal Wehrlein), Red Bull (con Daniel Ricciardo e Max Verstappen) e Ferrari (con Kimi Raikkonen). Si tratta di vetture 2015 modificate e progettate per simulare i nuovi regolamenti del prossimo anno che porteranno a un aumento in termini di velocità di cinque secondi al giro rispetto allo scorso anno.

Per realizzare i pneumatici più adatti ai nuovi carichi incrementati, Pirelli ha testato numerose mescole e strutture, con il lavoro di sviluppo che è proseguito oggi a Yas Marina dalle 9.00 alle 18.00 in condizioni di caldo e asciutto. Le auto coinvolte hanno completato un totale complessivo di 331 giri, equivalenti a circa 1839 chilometri: una distanza pari a sei volte quella della gara di Yas Marina. Sono stati testati circa 96 diversi prototipi, con tutti i team che hanno provato una varietà di specifiche per massimizzare la raccolta dei dati.

  • shares
  • Mail