24 Ore di Le Mans 2017: quattro Ford GT Chip Ganassi

La 24 Ore di Le Mans è l'appuntamento clou della stagione endurance. Ford si prepara alla sfida.

24-ore-le-mans-2017.jpg

Il Team Ford Chip Ganassi Racing scenderà in pista con quattro GT per difendere il successo guadagnato lo scorso anno alla 24 Ore di Le Mans. Ricordiamo che nel 2016 il costruttore dell'Ovale Blu ritornò sul gradino più alto del podio nella categoria GTE Pro, vincendo anche il titolo.

La gloria giunse a mezzo secolo esatto dalla tripletta assoluta del marchio nell'edizione del 1966 della gara più ambita di sempre. Adesso c'è tutta la voglia di confermarsi, con il valore aggiunto di un anno in più di esperienza e dei sigilli maturati nel frattempo.

Joey Hand, Dirk Müller e Sébastien Bourdais, freschi vincitori della 24 Ore di Daytona, sono pronti, al volante della Ford GT #68, a difendere il successo guadagnato alla maratona della Sarthe 2016. La Ford GT #69 con i piloti Ryan Briscoe, Richard Westbrook e Scott Dixon cercherà di migliorare il proprio risultato dopo il terzo posto di Le Mans 2016.

La Ford GT #66 manterrà il suo regolare line-up con i piloti Stefan Mücke e Olivier Pla nelle gare del FIA WEC, con la solita aggiunta di Billy Johnson per le corse di Silverstone, Spa e Le Mans.

La novità è rappresentata dal giovane brasiliano Luis Felipe "Pipo" Derani, che per le sfide del Campionato Mondiale FIA ​​Endurance 2017 di Silverstone, Spa e Le Mans, si alternerà a Andy Priaulx e Harry Tincknell al volante della Ford GT #67. Il 23enne si è imposto all'attenzione di Ford nel 2016 vincendo, al suo debutto, sia la 24 Ore di Daytona che la 12 Ore di Sebring, diventando subito un pilota da tenere d’occhio.

  • shares
  • Mail