F1, Vettel: "Non calcolo le combinazioni"

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel dice di non essere focalizzato sulle combinazioni che gli permetterebbero di laurerasi campione del mondo 2011 nella prossima gara del calendario iridato, in programma per il 25 settembre a Singapore.

Il detentore del titolo, quindi, non segue la strada tracciata dai giornalisti, cui si devono le molte tabelle sulle possibili alternative a disposizione del tedesco per giungere alla conferma del trono in Formula 1 nella tappa di Marina Bay.

Qui Vettel potrebbe potrebbe chiudere sul piano matematico le speranze residue degli avversari, guadagnando in anticipo l'alloro della specialità. Il pilota di punta della Red Bull snobba però le proiezioni e preferisce concentrarsi su un solo scopo: quello di estendere il vantaggio in classifica.

Ecco le sue parole: "C'è ancora tanta strada da fare, anche se siamo in una posizione molto favorevole, che credo abbiamo meritato, per il duro lavoro svolto e per i pochissimi errori commessi. Non mi piace pensare ai punti e alle statistiche, spero solo di allungare sui rivali. Poi vedremo se basterà". In cima alle ambizioni c'è ovviamente la vittoria. Se Vettel riuscirà a centrarla, per assicurarsi il titolo già nella prossima gara dovrà sperare che Fernando Alonso non faccia meglio del quarto posto e che Jenson Button e Mark Webber giungano al massimo sul gradino più basso del podio.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: