F1, Alonso crede di poter ritardare il brindisi di Vettel

alonso

Fernando Alonso è convinto che la Ferrari dovrebbe essere abbastanza veloce per lottare al vertice nel Gran Premio di Singapore di Formula 1, dove la "rossa" potrebbe conseguire il successo. Un risultato del genere impedirebbe a Sebastian Vettel di aggiudicarsi il titolo nella prossima tappa del calendario iridato.

Il pilota tedesco della Red Bull ha 112 punti di vantaggio sullo spagnolo del "cavallino rampante", cui basterebbe un terzo posto sulla pista di Marina Bay per costringere il campione del mondo in carica a spostare in avanti l'appuntamento con la conquista del campionato conduttori, a prescindere da chi vincerà la gara.

Alonso sa che le sue speranze mondiali sono pressoché nulle, ma dice che non si fermerà nella ricerca del successo in ognuna delle tappe che mancano alla chiusura della stagione. Parlando della sfida alle porte, l'asturiano di Maranello si esprime in questi termini: "Singapore è un circuito molto speciale. Le sue caratteristiche cittadine lo rendono simile a quello di Monaco. Continuo a pensare che potremo fare bene in quel contesto. Il nostro scopo è di puntare al gradino più alto del podio, ma solo dopo le prove vedremo cosa si potrà fare".

L'asso spagnolo ammette che il titolo è ormai un miraggio: "Anche se una rimonta su Vettel non è matematicamente impossibile, le possibilità che si compia sono molto flebili. Lotteremo per ottenere il secondo posto in campionato, cercando di raccogliere qualche successo". Guardando al futuro, Fernando è ottimista: "Credo che faremo bene nel 2012".

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: