GP Australia F1 2017: vince la Ferrari con Sebastian Vettel

La Ferrari torna rampante. Successo Made in Maranello nella gara di Melbourne.

a:2:{s:5:"pages";a:5:{i:1;s:0:"";i:2;s:55:"GP Australia F1 2017: Hamilton in pole davanti a Vettel";i:3;s:64:"GP Australia F1 2017: Vettel primo con la Ferrari nelle Libere 3";i:4;s:66:"GP Australia F1 2017: Hamilton davanti alla Ferrari nelle Libere 2";i:5;s:54:"GP Australia F1 2017: Hamilton in testa nelle Libere 1";}s:7:"content";a:5:{i:1;s:3217:" Ferrari's German driver Sebastian Vettel powers through a curve during the Formula One Australian Grand Prix in Melbourne on March 26, 2017. / AFP PHOTO / William WEST / -- IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE --        (Photo credit should read WILLIAM WEST/AFP/Getty Images)

GP Australia F1 2017 - Vittoria per la Ferrari nella sfida di Melbourne. Sebastian Vettel taglia per primo la linea del traguardo, consegnando una grande gioia ai tifosi del "cavallino rampante". La stagione agonistica non poteva iniziare meglio per le "rosse". Secondo posto alla bandiera a scacchi per la Mercedes di Lewis Hamilton, seguito dal compagno di squadra Valtteri Bottas. Poi Kimi Raikkonen, con l'altra Ferrari, che fa meglio di Verstappen, Massa, Perez e di tutti gli altri.

Al via Hamilton scatta bene e conserva la posizione. Stessa cosa succede per i diretti inseguitori, con Mercedes e Ferrari a confermare l'alternanza in classifica emersa nelle prove di qualificazione. Si annuncia una bella gara, non per Ericsson e Magnussen, che finiscono subito fuori. I commissari mettono sotto indagine il loro incidente.

Quando la conta dei giri è a quota dieci, la geografia delle prime quattro posizioni è sempre la stessa, ma Vettel gira a ritmo molto sostenuto, mettendo pressione ad Hamilton. L'asso di Stevenage si ferma ai box nel corso del diciassettesimo giro. Per gli uomini del "cavallino rampante" l'occasione è ghiotta per mettersi alle spalle l'anglocaraibico. Il sorpasso riesce quando Vettel rientra in pista dopo il suo cambio gomme. Il popolo "rosso" gioisce. La Ferrari c'è e si vede.

Al termine dei pit stop di tutti i piloti al vertice, il tedesco di Maranello comanda le danze con 6" di vantaggio su Hamilton, 13" su Bottas e 21" su Raikkonen. Siamo al ventesimo passaggio e la corsa si sta svolgendo con note felicemente melodiche per il mito di Maranello. Pochi minuti dopo Ricciardo è costretto al ritiro per noie tecniche alla sua Red Bull.

Vettel, intanto, guadagna terreno sugli inseguitori. Il pilota tedesco sembra lanciato verso la gloria. Nei giri successivi tutto è tranquillo in testa: le posizioni sembrano consolidate. Ad animare i giochi, nelle fasi conclusive, ci pensa il sorpasso di Ocon su Alonso al cinquantaduesimo giro. L'ex ferrarista viene superato anche da Hulkenberg: le cose non si mettono bene per lui, che scivola al dodicesimo posto, per poi ritirarsi con la sua McLaren, a pochi chilometri dalla fine. Va decisamente meglio il quadro per Vettel, che si aggiudica la gara in modo autorevole e meritato. Per la Ferrari è l'alba della rinascita.

GP Australia F1 2017 – Ordine d'arrivo

classifica.jpeg

Classifica Piloti

01 Sebastian Vettel 25 punti
02 Lewis Hamilton 18
03 Valtteri Bottas 15
04 Kimi Raikkonen 12
05 Max Verstappen 10
06 Felipe Massa 8
07 Sergio Perez 6
08 Carlos Sainz 4
09 Daniil Kvyat 2
10 Esteban Ocon 1
11 Nico Hulkenberg 0
12 Antonio Giovinazzi 0
13 Stoffel Vandoorne 0

Classifica Costruttori

01 Ferrari 37 punti
02 Mercedes 33
03 Red Bull/Renault 10
04 Williams/Mercedes 8
05 Force India/Mercedes 7
06 Toro Rosso/Renault 6
07 Renault 0
08 Sauber/Ferrari 0
09 McLaren/Honda 0

";i:2;s:1974:"

GP Australia F1 2017: Hamilton in pole davanti a Vettel

Mercedes' British driver Lewis Hamilton takes part in the qualifying session for the Formula One Australian Grand Prix in Melbourne on March 25, 2017. / AFP PHOTO / SAEED KHAN / -- IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE -- (Photo credit should read SAEED KHAN/AFP/Getty Images)

GP Australia F1 2017 – Pole position per Lewis Hamilton nelle prove di qualificazione andate in scena sul circuito di Melbourne. L’asso di Stevenage ha messo in riga gli avversari, girando in 1’22”188 con la sua Mercedes. Dietro di lui, in piazza d’onore, Sebastian Vettel su Ferrari, staccato di meno di tre decimi dal crono di riferimento. Davvero notevoli i progressi della “rossa”, ma le “frecce d’argento” hanno ancora un margine, almeno nelle qualifiche. Questa è la prima impressione che si ricava dal confronto odierno.

Terzo posto in griglia di partenza per Valtteri Bottas, che ha messo la sua Mercedes davanti alla Ferrari di Kimi Raikkonen, in ritardo di quasi sei decimi sul rivale della “stella”. Poi la Red Bull di Max Verstappen, staccata di circa mezzo secondo dalla monoposto più lenta del “cavallino rampante”.

Sesta piazza per Romain Grosjean (Haas), seguito da Felipe Massa (Williams), Carlos Sainz e Daniil Kvyat (Toro Rosso), con Daniel Ricciardo (Red Bull) alle loro spalle, a chiudere la lista dei migliori dieci. Tornando al vertice, note positive giungono dalla guidabilità della nuova Ferrari, che sembra molto consistente. Se Vettel avesse iniziato meglio il suo giro probabilmente il ritardo dal leader sarebbe stato ancora più basso. Il potenziale della SF70H è buono e conferma le positive impressioni dei test invernali. Adesso bisognerà vedere come andranno le cose in gara, per tracciare un primo bilancio completo.

GP Australia F1 2017 – Tempi Qualifiche

melbourne-q3.jpg

";i:3;s:1724:"

GP Australia F1 2017: Vettel primo con la Ferrari nelle Libere 3


image.jpg

GP Australia F1 2017 - Miglior crono, nella terza sessione di prove libere, per Sebastian Vettel, che ha messo la sua Ferrari in cima alla lista dei tempi. Dietro di lui, a mezzo secondo di distanza, le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, che hanno preceduto di un soffio l'altra "rossa" di Kimi Raikkonen.

Nel primo confronto odierno sulla pista di Melbourne il quinto posto è andato a Nico Hulkenberg su Renault, seguito da Daniel Ricciardo su Red Bull. Poi Romain Grosjean, Carlos Sainz, Daniil Kvyat e Kevin Magnussen, che chiudono la top ten.

GP Australia F1 2017 – Tempi Prove Libere 3

01 Sebastian Vettel Ferrari 1’23″380 12 giri
02 Valtteri Bottas Mercedes 1’23″859 12
03 Lewis Hamilton Mercedes 1’23″870 12
04 Kimi Raikkonen Ferrari 1’23″988 10
05 Nico Hulkenberg Renault 1’25″063 10
06 Daniel Ricciardo Red Bull 1’25″092 15
07 Romain Grosjean Haas 1’25″581 11
08 Carlos Sainz Toro Rosso 1’25″948 11
09 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’26″046 11
10 Kevin Magnussen Haas 1’26″138 11
11 Felipe Massa Williams 1’26″237 15
12 Max Verstappen Red Bull 1’26″269 7
13 Sergio Perez Force India 1’26″457 12
14 Fernando Alonso McLaren 1’26″556 7
15 Stoffel Vandoorne McLaren 1’26″699 9
16 Esteban Ocon Force India 1’27″103 16
17 Lance Stroll Williams 1’27″327 12
18 Marcus Ericsson Sauber 1’27″402 10
19 Jolyon Palmer Renault 1’28″320 12
20 Antonio Giovinazzi Sauber

";i:4;s:2247:"

GP Australia F1 2017: Hamilton davanti alla Ferrari nelle Libere 2


Mercedes' British driver Lewis Hamilton leaves the pit during the second practice session of the Formula One Australian Grand Prix in Melbourne on March 24, 2017. / AFP PHOTO / SAEED KHAN / IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE (Photo credit should read SAEED KHAN/AFP/Getty Images)

GP Australia F1 2017 - Anche la seconda sessione di prove libere ha premiato Lewis Hamilton, che ha messo la sua Mercedes davanti alle altre monoposto sul circuito di Melbourne. L'asso di Stevenage, con gomme ultrasoft, si è insediato in vetta girando in 1'23"620.

Dietro di lui, in piazza d'onore, la Ferrari di Sebastian Vettel, con un ritardo di mezzo secondo dal crono di riferimento. Terzo posto, ad un soffio dal tedesco del "cavallino rampante", per l'altra Mercedes, condotta in pista da Valtteri Bottas.

L'alternanza con le "rosse" di Maranello si sigilla in quarta piazza, con Kimi Raikkonen davanti alle due Red Bull di Ricciardo e Verstappen. Poi Sainz, Grosjean, Hulkenberg e Kvyat, che completano la top ten di questo venerdì, dove la geografia dei valori al vertice sembra rispettare la fisionomia dei pronostici di inizio stagione, con Mercedes e Ferrari al top, seguite dalle Red Bull. Nel prosieguo del weekend avremo indicazioni più affidabili sui valori in campo, per farci un'idea meno aleatoria.

GP Australia F1 2017 – Tempi Prove Libere 2

01 Lewis Hamilton Mercedes 1’23″620 34 giri
02 Sebastian Vettel Ferrari 1’24″167 35
03 Valtteri Bottas Mercedes 1’24″176 34
04 Kimi Raikkonen Ferrari 1’24″525 30
05 Daniel Ricciardo Red Bull 1’24″650 27
06 Max Verstappen Red Bull 1’25″013 8
07 Carlos Sainz Toro Rosso 1’25″084 34
08 Romain Grosjean Haas 1’25″436 29
09 Nico Hulkenberg Renault 1’25″478 36
10 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’25″493 39
11 Sergio Perez Force India 1’25″591 35
12 Fernando Alonso McLaren 1’26″000 19
13 Esteban Ocon Force India 1’26″145 37
14 Felipe Massa Williams 1’26″331 6
15 Marcus Ericsson Sauber 1’26″498 29
16 Lance Stroll Williams 1’26″525 27
17 Stoffel Vandoorne McLaren 1’26″608 33
18 Pascal Wehrlein Sauber 1’26″919 30
19 Kevin Magnussen Haas 1’27″279 8
20 Jolyon Palmer Renault

";i:5;s:2032:"

GP Australia F1 2017: Hamilton in testa nelle Libere 1


image.jpg

GP Australia F1 2017 - La prima sessione di prove libere sulla pista di Melbourne si è chiusa nel segno della Mercedes, con due monoposto della "stella" al vertice della lista dei tempi. Miglior crono per Lewis Hamilton, seguito dal compagno di squadra Valtteri Bottas, con uno scarto di circa sei decimi fra i due. Entrambi hanno girato con le ultrasoft, unici a farlo sul circuito australiano.

Terzo e quarto posto per le Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen, non molto distanti dalla seconda "freccia d'argento". Alle loro spalle, le Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, che non hanno messo in mostra l'effettivo potenziale. Poi la Williams di Felipe Massa.

Ottavo posto per la Haas di Romain Grosjean, che ha fatto meglio della Renault di Nico Hulkenberg e della Force India di Sergio Perez, ultimo della top ten.

GP Australia F1 2017 – Tempi Prove Libere 1

01 Lewis Hamilton Mercedes 1’24″220 22 giri
02 Valtteri Bottas Mercedes 1’24″803 25
03 Daniel Ricciardo Red Bull 1’24″886 19
04 Max Verstappen Red Bull 1’25″246 19
05 Kimi Raikkonen Ferrari 1’25″372 16
06 Sebastian Vettel Ferrari 1’25″464 10
07 Felipe Massa Williams 1’26″142 28
08 Romain Grosjean Haas 1’26″168 20
09 Nico Hulkenberg Renault 1’26″183 15
10 Sergio Perez Force India 1’26″276 28
11 Carlos Sainz Toro Rosso 1’26″450 24
12 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’26″514 25
13 Lance Stroll Williams 1’26″734 29
14 Fernando Alonso McLaren 1’27″116 18
15 Marcus Ericsson Sauber 1’27″348 30
16 Esteban Ocon Force India 1’27″656 22
17 Kevin Magnussen Haas 1’27″667 19
18 Pascal Wehrlein Sauber 1’28″539 22
19 Jolyon Palmer Renault 1’28″585 6
20 Stoffel Vandoorne McLaren";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail