Toyota TS050 Hybrid: tutti i segreti del prototipo del WEC

La Toyota TS050 ha debuttato a Monza con ottimi risultati: ecco tutti i suoi segreti.

Toyota ha presentato in anteprima mondiale la Toyota TS050 Hybrid che prenderà parte al WEC durante il Prologo del campionato all'Autodromo di Monza. Subito dopo l'unveiling sulla griglia di partenza della pista brianzola abbiamo intervistato Pascal Vasselon, Senior General Manager Chassis di Toyota Motorsport.

Il tecnico francese ci ha raccontato alcuni dei segreti che caratterizzano la nuova Toyota TS050 Hybrid, partendo dal suo motore, un V6 sovralimentato da 2.4 litri totalmente nuovo. I tecnici giapponesi hanno riprogettato basamento, testate e componenti del sei cilindri, così da ottenere maggiore efficienza e potenze più elevate.

Come il motore anche tutto il resto del powertrain è stato riprogettato con un sistema a 8 megajoule con batterie agli ioni di litio e motori dalla potenza complessiva di 500 cavalli che va a sommarsi ai 500 cavalli del 2.4 benzina per un totale di circa mille cavalli.

L'unica parte rimasta invariata è il telaio monocoque in fibra di carbonio, mentre tutta l'aerodinamica è stata modificata per rispettare le nuove regole. Lo splitter frontale è stato alzato, le prese d'aria sono state modificate e l'estrattore posteriore è ora più piccolo. Nonostante questo Toyota crede che la TS050 Hybrid possa essere più veloce dai 2 ai 4 secondi sul giro rispetto alla sua antenata.

Le Gare del WEC 2017

Dopo il prologo di Monza, andato in scena lo scorso weekend, il circus del WEC andrà a Silverstone dove la prossima settimana scatterà la prima gara del campionato del Mondo di Endurance. Il 16 Aprile si disputerà la 6 Ore di Silverstone che sarà seguita, il 6 maggio, dalla 6 Ore di Spa-Francorchamps.

Un mese dopo, il weekend del 17-18 giugno, si correrà la corsa più importante della stagione, la 24 Ore di Le Mans. Proprio a Le Mans Toyota schiererà ben 3 Toyota TS050 Hybrid, ponendosi come obbiettivo il successo dopo la vittoria sfumata all'ultimo della scorsa edizione.

Sempre a distanza di un mese, il 16 luglio, si disputerà la 6 Ore del Nurburging che sarà l'ultima gara prima della pausa estiva. Si riprenderà poi in Messico il 3 settembre per poi passare, due settimane dopo, alla 6 Ore di Austin, in Texas. Team e piloti viaggeranno poi in Oriente dove si correranno la 6 Ore di Fuji e la 6 Ore di Shanghai, rispettivamente il 15 ottobre e il 5 novembre. La stagione si chiuderà poi il 18 novrmbre con la 6 Ore del Bahrain.

I Piloti Toyota



Toyota farà scendere in pista due TS050 Hybrid per tutte le gare della stagione mentre una terza vettura sarà impegnata solo in alcuni appuntamenti della stagione, come la 24 Ore di Le Mans. La Toyota TS050 Hybrid numero 7 sarà affidata a due esperti piloti di endurance come Mike Conway e Kamui Kobayashi che saranno affiancati da José Maria Lopez, al debutto nel WEC dopo tre titoli mondiali ottenuti nelle ultime tre stagioni del WTCC.

La Toyota TS050 Hyubrid numero 8, sarà la seconda auto a prendere parte a tutte le gare del campionato e verrà guidata da Sébastien Buemi, Anthony Davidson e Kazuki Nakajima. L'ex Formula 1 Buemi ci ha parlato di quanto sia importante per Toyota il WEC e di come la nuova auto possa garantire al team degli ottimi risultati. Questo perché già dai primi test il feeling dei piloti con la vettura è stato ottimo e le prestazioni sono risultate migliori di secondi rispetto all'auto dello scorso anno.

La terza auto, la Toyota TS050 Hybrid, sarà affidata a Stephane Sarrazin che abbiamo intervistato proprio sulla griglia di partenza di Monza. Come potete vedere dal video qui sopra Sarrazin si è dichiarato soddisfatto dalla nuova auto e spera di riuscire a cogliere buoni risultati nella stagione 2017. Insieme a lui sull'auto numero 9 ci saranno anche Yuji Kunimoto e Nicolas Lapierre, autore del giro più veloce del Prologo di Monza.

  • shares
  • Mail