Horner: "La frustrazione sta costando a Lewis Hamilton"

hamilton

Con Sebastian Vettel lanciato verso la conquista del secondo titolo mondiale consecutivo, agli altri non resta che accontentarsi di quello che rimane. Il fatto genera una certa insofferenza in chi aveva iniziato la stagione con ambizioni più alte. Lewis Hamilton è uno di questi, almeno secondo Christian Horner.

Il team manager della Red Bull pensa che l'asso di Stevenage stia patendo in modo particolare la cosa, anche se gli riconosce doti agonistiche superiori a quelle indicate dai risultati: "E' un brutto periodo per lui. Si può percepire un certo grado di frustrazione nella sua guida. Più volte è stato richiamato dagli steward quest'anno".

"E' ancora un grande pilota -aggiunge Horner- ma c'è qualche cosa che non va. Un driver deve sentirsi a proprio agio con se stesso e con ciò che lo circonda. Evidentemente la ruota non gira nel modo migliore per lui. In Lewis si coglie una scarsa serenità, mentre Jenson Button è più tranquillo e lo si vede nella sua guida".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: