GP Singapore F1, Alonso: "Tutto sommato sono soddisfatto"

alonso 2011

Ieri sono andate in scena le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Singapore di Formula 1, che si svolgerà domenica sul tracciato di Marina Bay. Il confronto inaugurale del venerdì si è svolto in forma ridotta, per via dei cordoli ballerini, che hanno imposto la loro asportazione, sottraendo mezz'ora di tempo utile ai protagonisti. E' andata meglio nel match successivo, quando Fernando Alonso ha raccolto il secondo posto.

Ecco il bilancio del pilota spagnolo della Ferrari: "La prima sessione è stata caratterizzata da tante interruzioni che, insieme alla ridotta durata, ci hanno impedito di girare quanto avremmo voluto. Abbiamo quindi cercato di ottimizzare al massimo i novanta minuti disponibili nella sessione serale e, almeno in quest'occasione, le cose sono andate per il verso giusto. Tutto sommato, sono soddisfatto di quanto abbiamo potuto vedere".

"Qui come a Monaco -aggiunge Alonso- è molto importante girare in modo da trovare i riferimenti ideali per poter spingere al limite, ma non un centimetro oltre, perché ogni errore si paga a caro prezzo. Correre di notte offre sempre una sensazione speciale: ci vuole sempre un pochino di adattamento. La macchina è più o meno come ci aspettavamo e le sensazioni di questo venerdì sono sicuramente migliori rispetto a quelle di Monza e di Spa, ma dobbiamo essere realisti e non aspettarci delle grandi sorprese: la Red Bull è anche qui la favorita; anche la McLaren è molto forte. Noi cercheremo di sfruttare ogni possibile opportunità".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail