GP Russia F1 2017: le qualifiche Ferrari viste da Vettel e Raikkonen

Vettel e Raikkonen in prima fila dopo il grande sforzo di tutta la squadra.

Ferrari's Finnish driver Kimi Raikkonen steers his car during the qualifying session for the Formula One Russian Grand Prix at the Sochi Autodrom circuit in Sochi on April 29, 2017. / AFP PHOTO / ANDREJ ISAKOVIC        (Photo credit should read ANDREJ ISAKOVIC/AFP/Getty Images)

GP Russia F1 2017 - Le prove di qualificazione di Sochi non potevano andare meglio per la Ferrari. Il team del "cavallino rampante" ha guadagnato i primi due posti in griglia di partenza, con Sebastian Vettel davanti a Kimi Raikkonen.

Il tedesco ha girato in 1'33"194, mentre il compagno di squadra ha fermato i cronometri sul tempo di 1'33"253. Fra i due interpreti della scuderia di Maranello uno scarto di appena 59 millesimi.

Per Sebastian, quella di ieri è la seconda pole position in Ferrari, la 47ma della carriera. Ecco le sue parole:

La macchina è stata fenomenale. Non c’è un vero e proprio segreto per il risultato ottenuto. E’ solo un dato di fatto che, se ti trovi bene con la monoposto, allora riesci a trovare il tuo ritmo e sai cosa aspettarti. Sapevamo che sarebbe stata dura combattere contro la Mercedes e poteva anche finire in un altro modo, ma sono felice per la squadra per aver occupato la prima fila. In gara cercheremo di confermare questo risultato.

Kimi ha ottenuto il secondo tempo dopo una sfida serrata con Sebastian: questo è per lui il miglior risultato in qualifica di quest’anno. Ecco le sue parole:

Come assetto, siamo stati più contenti della macchina sin dal primo giorno: e quando inizi bene, è più facile lavorare e migliorare in diversi punti. La prima fila è un gran risultato per il team: ovviamente avrei preferito essere davanti, ma su questa pista non è facile fare un buon giro. Così sono contento del secondo posto, è molto meglio di quanto fatto finora quest’anno. Però è soltanto la qualifica, i punti si prendono in gara, e dobbiamo fare un buon lavoro. Secondo me andremo bene, di certo sarà una battaglia serrata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail