Subaru Impreza WRC 2007



Il prossimo Rally del Messico vedrà il debutto della nuova versione della Subaru Impreza, auto a cui è affidato il compito di far dimenticare le deludenti prestazioni della precedente versione. Anche questa come le progenitrici nasce dalla collaborazione tra gli ingegneri della Subaru Tecnica International (STI), Fuji Heavy Industries, e della Prodrive, allesterno la vettura differisce poco dal modello precedente, ma sotto la pelle lo sviluppo è importante. I punti principali su cui s’è lavorato sono geometria delle sospensioni, distribuzione dei pesi, e messa a punto del differenziale, come dalle parole dell’ingegnere capo Steve Farrell: "L'obiettivo era quello di produrre una vettura che avesse un anteriore che rispondesse meglio, con una miglior trazione e un'usura delle gomme più bilanciata, particolarmente nelle speciali più lunghe. Per farlo, abbiamo anche applicato una diversa filosofia in aree come la distribuzione dei pesi, la geometria delle sospensioni e l'assetto del differenziale. Abbiamo anche nuovi ammortizzatori per migliorare la tenuta di strada e la trazione. La vettura ha anche un diverso radiatore e intercooler. Abbiamo introdotto un'evoluzione a metà stagione scorsa e, con il beneficio della nuova omologazione, siamo riusciti a fare un ulterior passo avanti. Abbiamo semplificato il layout, il che ha migliorato il flusso d'aria, reso l'anteriore della vettura più semplice da aggiustare e diminuito il peso. Esternamente, le differenze sono relativamente contenute. Il paraurti anteriore è stato restilizzato per adattarsi al nuovo pacchetto del radiatore".














  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: