IRC. Al via con il Safari Rally

Fiat Grande Punto Abarth Safari


Il terzo evento rallystico di grande importanza in questo finesettimana è il ritrovato Safari, almeno in attesa che possa tornare nel calendario mondiale o che possa acquisire maggior importanza con la crescita dell'IRC.
Si rivedono gli allestimenti che un tempo equipaggiavano le Lancia o le Toyota con barre di protezione sul muso, ed oggi tocca alle Punto di Navarra e Scandola raccogliere l'eredità della squadra HF.

Proprio la Abarth di Andrea Navarra ha guadagnato la testa della gara con le prime sei speciali a nord di Nairobi che rappresentano la metà tappa. Una condizione di gara difficile e più complicata di quanto non ci si aspettasse, viste le ricognizioni fatte a bordo di fuoristrada ben più alti e con una visuale maggiore che permetteva di intravedere le condizioni del terreno. Quindi mano alle note del navigatore ed il rally sta andando avanti senza avere dei riferimenti cronometrici.
Buono l'avvio di Umberto Scandola, che ha mantenuto la seconda posizione fino al ritiro forzato. Partendo primo tra tutti ha dovuto fare da battistrada in condizioni molto disagevoli, così sabbia ed erba devono aver compromesso l'impianto di raffreddamento della sua Punto che poi ha ceduto nel secondo giro delle sei speciali keniote.
Più tardi sarà possibile ricevere i riferimenti cronometrici per poter stabilire con esattezza le classifiche ed i distacchi.

Via | ircseries.com

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: