Formula E: Nissan entra dalla stagione 2018-2019, Renault lascia

Il campionato Formula E registrerà dal prossimo anno la presenza di Nissan, primo marchio giapponese a partecipare alla serie per veicoli elettrici. Fuori la Renault, che agirà da partner.

Nissan sarà ai nastri di partenza della stagione agonistica 2018-19 del campionato FIA Formula E. La casa giapponese sarà la prima del segmento automotive a gareggiare in questa serie animata da monoposto 100% elettriche.

Una scelta sportiva che punta molto sul marketing, per guadagnare una piattaforma globale di grande visibilità nell'ottica della promozione del progetto Nissan Intelligent Mobility, con una roadmap tecnologica destinata a incentivare un diverso approccio ai mezzi di trasporto.

Il costruttore del Sol Levante, che vanta nell'attuale listino la seconda generazione della Leaf, modello elettrico a cinque porte dotato dell'avanzato sistema alla guida ProPILOT, mira a rafforzare l'immagine fra i produttori dell'universo green.

Queste le parole di Daniele Schillaci, Executive Vice President of Global Marketing & Sales, EV Business, Chairman of Nissan's Management Committee for Japan, Asia and Oceania:

A dimostrazione dell'accelerazione immediata e dell'agilità dei veicoli a zero emissioni, Nissan ha deciso di unirsi al campionato di Formula E. Il nostro sarà il primo marchio giapponese ad entrare in questa categoria, portando una lunga storia di successi nell'innovazione e negli sport motoristici sulle piste dove si svolgono i suoi confronti. La serie della FIA rappresenterà per noi una piattaforma globale per promuovere la strategia Nissan Intelligent Mobility a una nuova generazione di tifosi delle corse.

Ecco le riflessioni di Alejandro Agag, fondatore e CEO di Formula E, disciplina agonistica lanciata nel 2014 dove team e costruttori competono con motori 100% elettrici in circuiti stradali nei principali centri urbani di tutto il mondo:

L'ingresso di Nissan segna un momento molto importante per la serie. Oltre ad essere sempre un'emozione accogliere un nuovo produttore nella famiglia della Formula E, per noi è un onore che sia proprio Nissan il primo costruttore giapponese a entrare nella rete, a dimostrazione di quanto sia globale la rivoluzione elettrica. Il Giappone infatti è un paese all'avanguardia nelle nuove tecnologie e vanta un enorme seguito nella Formula E. Il passaggio alla mobilità sostenibile è in movimento e non può più essere fermato. Non vedo l'ora di ammirare il logo Nissan sulle auto dal nuovo design previste per la quinta stagione.

Nissan inizierà a gareggiare dalla fine del 2018, quando il campionato (giunto a quel punto alla quinta edizione) introdurrà nuove specifiche per il telaio e le batterie. Ovvia la partnership con Renault per impiegare le competenze e i progressi già maturati insieme. La casa francese lascerà la Formula E nel corso del prossimo anno, al termine della quarta stagione della serie ecologica, per concentrare le proprie risorse su obiettivi ambiziosi in Formula 1. Il prezioso know-how acquisito nel felice impegno coi bolidi elettrici sarà un ottimo ausilio per Nissan, integrando le competenze in materia che il costruttore nipponico vanta di suo.

  • shares
  • Mail