GP Messico F1 2017: vince Verstappen, Hamilton è campione, grande Vettel

Uomini Mercedes in festa per la gloria iridata di Lewis Hamilton, messa a segno nel GP Messico F1 2017, in una gara vinta da Verstappen su Red Bull.

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:68:"GP Messico F1 2017: pole position per la Ferrari di Sebastian Vettel";i:3;s:71:"GP Messico F1 2017: Ricciardo in testa nella seconda sessione di libere";i:4;s:59:"GP Messico F1 2017: orari della gara all'Hermanos Rodriguez";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:4048:" MEXICO CITY, MEXICO - OCTOBER 29:  Lewis Hamilton of Great Britain and Mercedes GP celebrates after winning his fourth F1 World Drivers Championship during the Formula One Grand Prix of Mexico at Autodromo Hermanos Rodriguez on October 29, 2017 in Mexico City, Mexico.  (Photo by Clive Mason/Getty Images)

GP Messico F1 2017 - Vittoria per il giovane Max Verstappen e la sua Red Bull nella sfida di Mexico City, che consegna il titolo mondiale a Lewis Hamilton.

L'asso di Stevenage, coinvolto nelle fasi iniziali della gara in un contatto che ha avuto per protagonisti anche Verstappen e Sebastian Vettel, non è finito nei piani alti della classifica, ma la matematica gli ha dato comunque ragione nella prospettiva iridata, chiudendo le porte al tedesco della Ferrari, costretto ad arrendersi alla logica dei numeri, nonostante la prova di spessore fornita oggi, dopo essere scivolato nelle retrovie, insieme al nuovo campione del mondo, nel crash d'avvio.

Per il pilota di punta della scuderia di Maranello una rimonta coi fiocchi, che lo ha portato dalla coda del gruppo al quarto posto finale, ma questo non è stato sufficiente a tenere accesa la fiammella della speranza. Resta la certezza di una "rossa" in ottima forma, che l'anno prossimo potrebbe regalare splendide soddisfazioni agli uomini del "cavallino rampante".

Sul podio messicano, in piazza d'onore ha chiuso Valtteri Bottas su Mercedes, seguito dalla Ferrari di Kimi Raikkonen. La sfida d'oltreoceano è stata monotona nei piani alti della classifica, senza cambi di fronte o accenni di sorpasso al vertice, mentre dietro è stato tutto più animato. Momento cruciale il già citato contatto dopo lo start fra Verstappen, il poleman Vettel ed Hamilton.

Se il primo, con la sua azione molto incisiva, ha guadagnato la testa della gara, le cose sono state meno felici per gli altri due, costretti al calvario delle retrovie, dopo aver perso tempo prezioso in pista e ai box, per il rientro forzato nelle battute iniziali della sfida, in virtù dell'ala anteriore danneggiata sulla "rossa" e della gomma forata sulla "freccia d'argento".

Entrambi i protagonisti hanno guadagnato terreno in corso d'opera, ma con ritmi diversi. Lodevole, in particolare, la rimonta di Vettel, che gomme soft e poi ultrasoft (montate in regime di virtual safety car) ha dato prova di grande spessore agonistico, a suon di sorpassi, specie nel primo stint, quando Hamilton faticava a svolgere la stessa pratica. Il tedesco ha regalato spettacolo al pubblico, ma la sua energia non lo ha premiato con una piccola luce di speranza mondiale, perché il nono posto odierno è stato più che sufficiente ad assicurare la gioia del quarto titolo mondiale all'asso di Stevenage, cui vanno i nostri complimenti per il prestigioso traguardo conseguito.

gp-messico-f1-2017-gara.jpg

Gp Messico F1 2017: classifica piloti

1 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 333 punti (campione)
2 Sebastian Vettel GER FERRARI 277
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 262
4 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 192
5 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 178
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 148
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 92
8 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 83
9 Carlos Sainz ESP RENAULT 54
10 Lance Stroll CAN WILLIAMS MERCEDES 40
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 36
12 Nico Hulkenberg GER RENAULT 34
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 28
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 19
15 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 13
16 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 11
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 8
18 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 5
19 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 5

Gp Messico F1 2017: classifica costruttori

1 MERCEDES 595 punti (campione)
2 FERRARI 455
3 RED BULL RACING TAG HEUER 340
4 FORCE INDIA MERCEDES 175
5 WILLIAMS MERCEDES 76
6 TORO ROSSO 53
7 RENAULT 48
8 HAAS FERRARI 47
9 MCLAREN HONDA 24
10 SAUBER FERRARI 5

";i:2;s:1770:"

GP Messico F1 2017: pole position per la Ferrari di Sebastian Vettel

Ferrari's German driver Sebastian Vettel powers his car during the F1 Mexico Grand Prix qualifying session at the Hermanos Rodriguez circuit in Mexico City on October 28, 2017. / AFP PHOTO / Ronaldo SCHEMIDT        (Photo credit should read RONALDO SCHEMIDT/AFP/Getty Images)

GP Messico F1 2017 - Pole position per la Ferrari di Sebastian Vettel nelle prove di qualificazione disputate oggi sul circuito Hermanos Rodriguez. Il pilota tedesco del "cavallino rampante" ha messo tutti in riga, girando all'andatura record di 1'16"488.

Dietro di lui, con un ritardo molto basso nei suoi confronti, è giunto Max Verstappen, che partirà dalla seconda posizione in griglia nella gara d'oltreoceano (i commissari hanno investigato ed assolto l'olandese della Red Bull per la presunta condotta ostruttiva nei confronti di Bottas in Q2). Terzo tempo per Lewis Hamilton, di un soffio più rapido del compagno di squadra Valtteri Bottas, sull'altra Mercedes. Facile immagine una gara all'attacco delle "frecce d'argento" nella sfida di domani, ma gli altri protagonisti non staranno certo a guardare.

Scorrendo la classifica si trova Kimi Raikkonen al quinto posto, con il suo bolide del "cavallino rampante", in una sessione non proprio coi fiocchi per lui. Il finlandese di Maranello ha tenuto dietro Esteban Ocon, Daniel Ricciardo, Nico Hulkenberg, Carlos Sainz e Sergio Perez, ultimo della top ten. Poi tutti gli altri. Da segnalare l'esclusione in Q1 di Ericsson, Wehrlein, Magnussen, Grosjean e Gasly. Domani la gara entrerà del vivo, con il suo carico di emozioni. Le premesse per una bella pagina di sport ci sono tutte.

gp-messico-f1-2017-qualifiche.jpg

";i:3;s:1648:"

GP Messico F1 2017: Ricciardo in testa nella seconda sessione di libere

during practice for the Formula One Grand Prix of Mexico at Autodromo Hermanos Rodriguez on October 27, 2017 in Mexico City, Mexico.

GP Messico F1 2017 - Daniel Ricciardo è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere sul circuito dell'Hermanos Rodriguez. Il pilota australiano ha messo tutti in riga con la sua Red Bull, girando all'andatura record di 1'17"801. Dietro di lui, in piazza d'onore, il leader del mondiale Lewis Hamilton, staccato di poco più di un decimo con la sua Mercedes.

Terzo posto per l'altra "lattina volante", condotta in pista da Max Verstappen, seguita dalle due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Poi Valtteri Bottas, che ha messo la sua "freccia d'argento" davanti alle monoposto di Fernando Alonso, Sergio Perez, Nico Hulkenberg ed Esteban Ocon.

Diversa la geografia dei valori nella prima sessione, che aveva visto prevalere la Mercedes, con Bottas davanti ad Hamilton, in un confronto felice per le "stelle" tedesche, che si erano giovate di una scelta mescole più morbida rispetto agli avversari. Terzo e quarto tempo per le Red Bull, con Verstappen davanti a Ricciardo, a circa sei decimi dalla linea di testa. Poi le Ferrari di Vettel e Raikkonen, entrambe in terza fila. A Perez, Alonso, Massa e Hulkenberg il compito di chiudere la top ten.

gp-messico-f1-2017-libere-2.jpg

gp-messico-f1-2017-libere-1.jpg

";i:4;s:2013:"

GP Messico F1 2017: orari della gara all'Hermanos Rodriguez

during the Formula One Grand Prix of Mexico at Autodromo Hermanos Rodriguez on October 30, 2016 in Mexico City, Mexico.

GP Messico F1 2016 – Gli uomini del Circus si preparano a sostenere una nuova sfida del calendario agonistico. A pochi giorni dalla gara di Austin, che ha consegnato il titolo costruttori alla Mercedes, lanciando Lewis Hamilton verso il mondiale piloti, gli interpreti della Formula 1 sono pronti ad indossare nuovamente tuta e casco, per affrontare le insidie del circuito Hermanos Rodriguez.

Questo veloce impianto, nella veste moderna, conserva una parte di layout del vecchio tracciato e lo combina con settori più recenti, più tecnici e lenti: un interessante mix di storia e modernità che ricorda vagamente Monza. Rispetto al tempio italiano della velocità, però, in Messico le monoposto girano con più carico aerodinamico, in parte per compensare l'altitudine.

Lo scenario sembra quello giusto per accogliere una lotta al vertice appassionante, anche in virtù del desiderio di Sebastian Vettel di tenere aperta, con la sua Ferrari, la pratica relativa al titolo conduttori. Come andrà a finire? Difficile dirlo. In attesa dei risultati, ecco gli orari e gli appuntamenti televisivi della tappa messicana.

GP Messico F1 2017, orari italiani

Venerdì 27 ottobre

Libere 1:
17:00-18:30 Sky Sport F1 HD – RaiSport 1/Rai Sport HD
Libere 2:
21:00-22:30 Sky Sport F1 HD – RaiSport 1/Rai Sport HD

Sabato 28 ottobre

Libere 3:
17:00-18:00 Sky Sport F1 HD – RaiSport 1/Rai Sport HD
Qualifiche:
20:00 Sky Sport F1 HD – Rai 2

Domenica 29 ottobre

Gara:
20:00 Sky Sport F1 HD – Rai 1";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail