Renault: "La Williams ha un grande potenziale"

williams

Carlos Ghosn esprime fiducia sulla capacità della Williams di riposizionarsi a un livello più congruo alla sua storia. Il presidente della Renault è convinto che il team di Grove possa risalire la china, recuperando una migliore collocazione nel quadro della Formula 1 attuale.

Il team britannico è uscito a mani vuote dal weekend indiano, nell'ambito di una stagione dove ha raccolto solo cinque punti in 17 gare. Questo non scoraggia l'equipe, determinata a mettersi alle spalle la fase poco felice che sta vivendo.

Diverse modifiche hanno interessato l'organigramma, ma anche il metodo di lavoro sarà cambiato. Una delle novità più importanti per il 2012 è il ritorno ai motori Renault. Ghosn pensa che ci sia spazio per dei miglioramenti: "Crediamo nel team Williams. La nostra fornitura di propulsori si lega anche alla fiducia sul potenziale della squadra, maggiore di quello messo in mostra negli ultimi tempi".

"Loro -aggiunge il boss della Régie- hanno una strategia di crescita che condividiamo. Penso che l'arrivo delle nostre unità motoristiche possa agevolare la loro ricollocazione in un posto decisamente migliore nella graduatoria dei valori del Circus".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: