Barrichello: "Il Brasile non sarà la mia ultima gara in F1"

barrichello

Rubens Barrichello si dice fiducioso per il Gran Premio di casa in Brasile e crede che questa non sarà la sua ultima gara in Formula 1. Il paulista non sembra turbato dalle voci di un possibile arrivo al suo posto di Kimi Raikkonen nella Williams del 2012.

La prospettiva di un eventuale rientro del finlandese, a due anni dall'abbandono, pare non scalfire la sua fiducia sulla permanenza nel Circus: "Non credo che quella di Interlagos sarà la mia ultima corsa".

"Al momento -aggiunge Barrichello- si sono diffuse delle semplici speculazioni. Per quel che mi riguarda, voglio correre nel 2012. Mi sento preparato ad affrontare una nuova stagione di corse. Spero di restare nel Circus, dove non vedo ragioni per interrompere l'esperienza".

In caso contrario non sarà un dramma. Secondo il driver brasiliano, infatti, la vita lontano dalle piste potrebbe non essere così male, come gli hanno riferito alcuni vecchi colleghi. Ma Barrichello, che vanta 320 Gran Premi all'attivo, non ha intenzione di andare in pensione.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: