Toyota sarà ancora partner di Rebellion Racing nel 2012



Il ritorno ufficiale della Toyota e la sua collaborazione con l’Oreca non incrinano il rapporto che il costruttore nipponico aveva instaurato con la Rebellion.

La Toyota rimarrà partner esclusivo per la fornitura di motori a benzina nel 2012, ne da conferma Alexandre Pesci, Team Principal della Rebellion, vediamo le sue parole: “La prospettiva di un ritorno di Toyota a Le Mans con un proprio prototipo è eccitante per il mondo dell’endurance.

I risultati conseguiti da Rebellion Racing nel 2011 hanno costruito una piattaforma su cui Toyota potrà lavorare nel 2012 e anche noi potremo sia benificiare di quanto imparato nel nostro primo anno di collaborazione sia accelerare il programma di sviluppo, ora che avremo a disposizione una vettura-laboratorio.

Noi di Rebellion Racing intendiamo mantenere la nostra identità e progredire sui risultati conseguiti quest’anno al fine di essere il miglior team privato in LMP1, categoria in cui saremo presenti anche l’anno prossimo. Ai primi di dicembre, a Losanna, esporremo il nostro programma agonistico per il 2012. Rimarremo comunque i partner esclusivi di Toyota Motorsport Group per quanto riguarda l’utilizzo del propulsore 3.4 litri RV8KLM a benzina, anzi la nostra cooperazione con TMG è sempre più intensa e forte.

Recentemente abbiamo portato una delle nostre macchine in una delle loro gallerie del vento al fine di preparare opportune migliorie aerodinamiche; dal canto suo Toyota ci fornirà in esclusiva una versione aggiornata del motore”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: