Dakar: l'edizione 2012 attraverserà anche il Perù

dakar_2012_route

La scorsa settimana è stata presentata a Parigi l'edizione 2012 della Dakar. La grande novità della corsa di quest'anno è costituita dal percorso, che per la prima volta da quando si corre in Sudamerica non toccherà solo Argentina e Cile, ma attraverserà anche il Perù.

La gara partirà come sempre il 1° gennaio, ma lo start non avverrà a Buenos Aires, bensì a Mar del Plata, località turistica a sud della capitale argentina. Al termine delle due settimane di competizione si raggiungerà Lima, la capitale del Perù. Il traguardo sarà in Plaza de Armas, che fa parte del Patrimonio dell'Umanità tutelato dall'UNESCO. La corsa conterà 14 tappe ed un giorno di riposo per cui è stata scelta la località cilena di Copiapó.

Gli organizzatori della gara affermano che quest'anno la Dakar sarà "più tradizionale" e fedele al suo spirito originario, sia per le caratteristiche delle prove speciali, sia perché per la prima volta dalla Lisbona-Dakar del 2007, si tornerà ad avere un traguardo che non coincide col punto di partenza: la Dakar tornerà dunque ad essere "lineare" piuttosto che "circolare". L'edizione 2012 conterà 466 veicoli iscritti (170 auto, 193 moto, 25 quad, 76 camion) e oltre 750 partecipanti di 50 nazionalità differenti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: