Massa esorta Barrichello a non diventare un pilota pagante

rubens barrichello

Felipe Massa suggerisce a Rubens Barrichello di uscire a testa alta dalla Formula 1, evitando l'umiliazione di diventare un pilota pagante. Come scritto in altre occasioni, il futuro nel Circus del brasiliano della Williams è appeso a un filo, dato che il team di Grove pare intenzionato a sostituirlo, con Kimi Raikkonen in pole position per prenderne il posto.

Ma Barrichello non vuole arrendersi e spera di essere in griglia anche l'anno prossimo. Ecco perché si sta spendendo al massimo nella ricerca di sponsor che possano riempire la sua valigia, per garantirgli un futuro nel mondo dei Gran Premi.

Questa prospettiva, tuttavia, non piace a Massa, che spera in un'uscita di scena più elegante del suo connazionale nella gara di casa di Interlagos, dove potrebbe congedarsi a testa alta dai suoi tifosi.

Il paulista della Ferrari, in un'intervista su TotalRace, spiega così il concetto: "Il consiglio che mi sento di dargli è di fermarsi. A mio avviso Rubens ha vissuto un'incredibile avventura in F1, correndo per team molto importanti e vincendo diverse gare. La sua è stata una carriera che molti piloti sognerebbero di avere. Non gli dico di smettere perché è vecchio o qualcosa del genere. Il fatto è che nel Circus ci sono 12 squadre, cinque o sei delle quali chiedono soldi per dare un sedile. Penso che questo sia assurdo per uno della sua esperienza. Non riesco ad immaginare un Barrichello costretto a pagare per correre, dopo la carriera che ha avuto. Gli ho suggerito di smettere e di utilizzare quest'ultima gara per dare un finale adeguato alla sua storia nel mondo dei Gran Premi".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: