Patrick Head lascia la Formula 1

head

Il Gran Premio del Brasile di Formula 1 è stato per Patrick Head l'ultimo impegno agonistico vissuto dall'interno. Il co-proprietario del team Williams ha infatti deciso di abbandonare lo sport alla fine del 2011. Anche se continuerà a far parte della società, non sarà più coinvolto direttamente nelle attività del Circus.

Il valoroso ingegnere inglese, che è una delle figure più note del paddock, sarà sempre attivo sul fronte progettuale, ma in un contesto diverso. Ecco le sue parole su Autosport: "Il mio non è certamente un ritiro, ma non sarò più coinvolto nei programmi della F1 del prossimo anno. Ho intenzione di lavorare per Williams Hybrid Power, un progetto interessante e di elevato contenuto tecnologico".

A Head, ovviamente, dispiace lasciare il mondo dei Gran Premi dopo una stagione infelice per la squadra di Grove, ma non sempre nella vita le cose vanno come si vorrebbe: "E' chiaro che non volevo porre fine al mio coinvolgimento in F1 con l'esito del campionato che si è visto". In lui, però, c'è fiducia sulla qualità delle basi poste per il futuro, grazie alla ristrutturazione interna e al know-how tecnico dell'equipe.

"Sono certo -dice Head- che l'arrivo di Mike Coughlan, Mark Gillan e Jason Somerville porterà sulla strada giusta. Si tratta di persone con le capacità per spingere in alto il potenziale, ma il percorso da compiere è lungo. Tutto non si risolverà nel giro di un anno".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: