Ferrari, clamoroso: Arrivabene rimpiazzato da Binotto

Non è proprio un fulmine a ciel sereno, perché alcuni attriti lasciavano immaginare qualche cambiamento, ma il mancato rinnovo del contratto ad Arrivabene non era prevedibile.

La notizia non è ancora ufficiale, ma La Gazzetta dello Sport annuncia che Maurizio Arrivabene non sarà più il team principal della Ferrari in Formula 1. Al suo posto arriverà Mattia Binotto, che aveva vissuto con lui alcune frizioni negli ultimi tempi.

Sul destino professionale di Arrivabene, cui non è stato rinnovato il contratto, hanno pesato i carenti risultati sportivi del 2018 e alcune scelte strategiche infelici che hanno compromesso il potenziale di una monoposto intrinsecamente competitiva.

Finisce così la sua avventura al vertice della Scuderia di Maranello, dove il ruolo di Arrivabene viene ereditato dal responsabile della direzione tecnica.

Il cambio di guardia, che porterà all'avvicendamento con Binotto, secondo le anticipazioni del quotidiano sportivo milanese potrebbe essere ufficializzato già oggi dai manager del "cavallino rampante".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail