F1, Alesi: "Button merita il titolo di pilota dell'anno"

jenson button

Jean Alesi applaude Jenson Button, i cui sforzi durante il campionato 2011 dovrebbero valergli il premio di "Pilota dell'Anno". Pur essendo giunto secondo in classifica, in una stagione dominata da Sebastian Vettel, il britannico ha fatto un lavoro incredibile a giudizio di Alesi.

Ecco le parole dell'ex interprete francese della Ferrari: "Oltre che a Vettel, autore di una sequenza straordinaria, il massimo riconoscimento dovrebbe andare a Jenson. Non mi hanno sorpreso le sue punte prestazionali, perché è stato campione del mondo, ma il modo in cui è riuscito a tenersi al vertice per tutto il tempo, anche quando era alle prese con set-up e situazioni non proprio ottimali. La sua costanza è stata eccezionale. Ha pure fatto dei grandi sorpassi, dimostrando di sapersi adattare alle situazioni: aggressivo o pulito in base alle circostanze".

Secondo Alesi, il profilo dei risultati maturati da Jenson diventa ancora più luminoso alla luce del fatto che il suo compagno di squadra è Lewis Hamilton, uno che non era mai stato battuto in casa da quando è arrivato in Formula 1 nel 2007. Quest'anno, invece, l'asso di Stevenage è rimasto dietro, con un deficit di 43 punti da Button.

"La performance di Jenson -dice il driver di Avignone- diventa ancora più luminosa se si valuta il contesto in cui è maturata. In questo caso lui era, essenzialmente, il ragazzo nuovo, in un team dove ad altri andavano i favori del pronostico. Credo che il 2011 sia stato per lui ancora più impressionante di quando ha vinto il titolo con la Brawn nel 2009, perché non ha avuto la macchina migliore e ha dovuto fare i conti con un compagno di squadra come Hamilton".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: