Hyundai Motorsport punta al doppio titolo WRC 2019

Si avvicina la nuova stagione WRC e Hyundai Motorsport spera di guadagnare il successo finale che le è sfuggito nel 2018.

Hyundai Motorsport punta nel 2019 a guadagnare i titoli piloti e costruttori, dopo che la squadra si è classificata al secondo posto nella scorsa stagione del WRC, al termine di un ciclo di appuntamenti agonistici che ha disegnato una tela ricca e combattuta sul piano sportivo.

L'obiettivo, quindi, è fare meglio delle performance che nel 2018 le hanno permesso di guadagnare tre vittorie e undici podi, per puntare con più decisione sul doppio alloro iridato.

Con il regolamento WRC invariato, il team ha potuto migliorare ed evolvere le componenti tecniche della Hyundai i20 Coupe WRC, rendendola più affilata, per sostenere a testa alta la nuova e ambiziosa sfida.

Guidati dal nuovo team director Andrea Adamo, gli uomini di Hyundai Motorsport cercheranno di ottenere nel 2019 quello che è sfuggito nel 2018. Per riuscire nell'impresa si farà ricorso a tre vetture. Due di queste saranno affidate ai vice campioni dello scorso anno Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul e all'equipaggio norvegese Andreas Mikkelsen e Anders Jæger-Amland, che entreranno in azione in tutti i 14 appuntamenti del campionato.

La terza vettura avrà a bordo Dani Sordo e Carlos del Barrio, che hanno conquistato per due volte il podio nel 2018 e che prenderanno parte a otto eventi, a partire dal Rally del Messico. Nel frattempo, i nove volte campioni del WRC Sébastien Loeb e Daniel Elena si sono uniti a Hyundai Motorsport con un contratto biennale. Il loro programma di sei gare, in alternanza con Sordo e del Barrio, per il 2019 inizierà al Rallye Monte-Carlo.

  • shares
  • Mail