Uno sguardo all'estero: BTCC, ecco il calendario 2019

Partenza e conclusione a Brands Hatch

Con ben dieci case costruttrici in campo e trenta piloti attesi ai nastri di partenza il BTCC, uno dei campionati Turismo internazionali più longevi di sempre, avanza a grandi passi verso l'apertura della stagione 2019. Confermato il format della tripla manche, estremamente gradito da piloti, pubblico ed addetti ai lavori. Si partirà il weekend del 7 Aprile a Brands Hatch, nel Kent, con la pista in configurazione Indy. Poi il 27 e 28 Aprile tappa su un'altra storica pista inglese, quella di Donington, in configurazione National. Solo un evento a Maggio, a metà mese a Thruxton (18-19 Maggio) mentre saranno due le gare nel mese di Giugno. Il 15 e 16 tappa sull'infido tracciato di Croft nel North Yorkshire, poi l'ultimo fine settimana del mese tappa sul circuito di Oulton Park, uno dei più tecnici e temuti dai piloti del BTCC. Un mese di sosta e poi il 3-4 Agosto tappa sul circuito di Snetterton, sulla pista in configurazione 300. Il mese di Agosto sarà tutto fuorché riposante per i piloti BTCC giacché il 17 e 18 si tornerà in scena a Thruxton. La pista dell'Hampshire sostituisce l'evento di Rockingham. Dopo un mese di pausa si tornerà in scena in Scozia, nel Fife, sulla pista di Knockhill. Rush finale su due piste leggendarie: il 28 e 29 Settembre tappa a Silverstone, poi gran finale sulla pista Grand Prix di Brands Hatch il 12 e 13 Ottobre. Nel gruppo delle trenta vetture in campo, costruite nei dettami Next Generation Touring Cars, spiccano le Bmw 135 ufficiali pilotate da Colin Turkington e Tom Oliphant. Non mancheranno alcuni amati veterani come Matt Neal che si rigetterà nella mischia con una Honda Civic della Halfords Yuasa oppure Jason Plato in campo su una Vauxhall Astra GT della Power Maxed Racing. Neal si avvicina ormai ai trenta anni di presenza consecutiva nel BTCC, Plato è "solo" alla ventiduesima stagione: roba da record. Su una Audi S3 Saloon della Trade Price Cars Racing troveremo poi Mark Blundell, un gran passato in Formula Uno e CART, mentre Tom Chilton sarà in campo su una Ford Focus della Shredded Wheat Racing. Numerosa ed agguerrita la pattuglia dei "neofiti" o piloti di "nuovo corso" che tenteranno di scalzare i veterani dal trono. Appuntamento dunque ad inizio Aprile nel Kent...

N.M.B.

  • shares
  • Mail