Sfortunato KO per Gabbarrini all'Adriatico

Il folignate occupava il secondo posto di gruppo N dietro Stefano Guerra

Rally dell'Adriatico sfortunatissimo per l'equipaggio tutto folignate formato da Christian Gabbarrini e Paolo Galli. I due umbri puntavano a raccogliere il massimo bottino nella classifica di Gruppo N e l'inizio della corsa è stato decisamente ottimo. Sulla speciale inaugurale di Colognola Gabbarrini si poneva alle spalle della Subaru dei sammarinesi Stefano Guerra e Livio Ceci, leader di Gruppo con un ritardo di appena quattro secondi e sette decimi. Ci si attendeva una lotta per la vittoria all'ultimo sangue tra il binomio umbro e quello sammarinese lunga tutta l'intera giornata di gara, ma la scoperta di un tubo del radiatore forato ha costretto Gabbarrini e Galli a tornare subito in parco assistenza e gettare la spugna prima ancora della seconda speciale sulle strade di Avenale. Un ritiro beffardo ma necessario per evitare di compromettere il motore e la meccanica della veloce Impreza. Gabbarrini e Galli senior tenteranno di recuperare il terreno perso nelle prossime quattro gare del Campionato Italiano Rally Terra che anche quest'anno conta sul "casalingo" Nido dell'Aquila, ripescato in extremis nel calendario della serie.

N.M.B.

  • shares
  • Mail