Alfa Romeo GP Tipo 159 Alfetta F1 a Silverstone

Sfilata di qualità a Silverstone, dove l'Alfa Romeo ha tenuto alta la bandiera del Made in Italy facendo marciare in pista, a ritmo allegro, la Tipo 159 Alfetta di F1.

Il GP Gran Bretagna F1 2019 si è chiuso nel segno della Mercedes, con il successo di Lewis Hamilton, ma anche l'Alfa Romeo ha guadagnato il suo spazio, con la presenza di una monoposto straordinaria alla "drivers parade", che ha anticipato l'appuntamento sportivo d'oltremanica.

Stiamo parlando della GP Tipo 159 "Alfetta", evoluzione della 158 condotta al successo da Nino Farina nella prima gara della storia della Formula 1 sul circuito di Silverstone, il 13 maggio 1950.

L'impegno del prezioso esemplare ha preso forma con Kimi Räikkönen al volante. Il pilota finlandese si è deliziato con la storica monoposto, che appartiene alla collezione di FCA Heritage (dipartimento incaricato della tutela e valorizzazione del patrimonio storico dei marchi italiani del Gruppo FCA).

Sbocciata nella stagione 1951, l'Alfa Romeo GP Tipo 159 nacque da un radicale rifacimento della 158. Il motore guadagnò ulteriore vigore, spingendosi a quota 425 CV a 9300 giri/min, con picchi di 450 CV e velocità massime che superavano i 300 km/h. La trasmissione e i freni erano stati opportunamente migliorati. Oggi quel modello fa parte della storia del motorsport.

  • shares
  • Mail