Doppietta ZRS nella Novecento GT Race Cup

De Bellis batte Poli/Rovida e Sapino/Sarcinelli

Giro di boa stagionale per la Novecento GT Race Cup che anche a Misano Adriatico vede la ZRS assoluta protagonista. Il lucchese Riccardo De Bellis vince la Assoluta e la GTB resistendo fino alla fine agli attacchi della Porsche 991 dei compagni di team Matteo Rovida ed Alessandro Poli. Solo quattro secondi ed otto decimi separano le due Porsche 991 della ZRS sotto la bandiera a scacchi. Un'altra vettura GTB completa il podio Assoluto, è la Porsche 991 della Elettronica Conduttori ben guidata da Andrea Sapino e Nicola Sarcinelli. Ampio il vantaggio di Sapino e Sarcinelli sul quarto assoluto, Enrico Quinzio, che con la Porsche 991 4.0 della EF Racing di Enrico Fulgenzi sbanca la GTA. La Top Five la completa, con una gara onesta, il rapido Alessandro Mazzolini con la Porsche 991 GT3 Cup del Team Piloti Forlivesi. Per il lombardo quarto posto in GTB. Alle sue spalle arriva il secondo classificato in GTA, Davide Scannicchio che porta in gara la terza Porsche 991 della ZRS regalando alla squadra dominatrice della gara una ulteriore coppa. Alle spalle di Scannicchio troviamo il vincitore della GTD, il polivalente pergolese Franco Cimarelli che con la Porsche 997 bianco-grigio-blu è l'ultimo dei piloti a pieni giri. I due protagonisti della GTC finiscono infatti doppiati di un giro. A vincere la classe è il polivalente Antonio "Togo" Montruccoli della Bellspeed, con la Porsche 997 GT3 Cup con cui ha vinto nel 2017 la Cento Miglia di Magione. Montruccoli incassa una vittoria di classe discreta sulla pista dove lo scorso anno fu eliminato fin dalle prime battute da un incidente beffardo. Il romano non ha particolari problemi a tenere alle spalle la Porsche 997 GT3 Cup di Giuseppe Panzacchi, gentleman driver del Team Piloti Forlivesi di Bruno Simoncelli. L'unico ritiro è per Matteo Biassoni con la Porsche 991 di classe GTB di Vago Racing. Ora lunga pausa estiva e poi inizio del rush finale a Vallelunga il 22 Settembre.

N.M.B.

  • shares
  • Mail